Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

:: PRESENTAZIONE :: DIRE LUCE. SCRITTI SULLA PITTURA DI MARIA ZAMBRANO

Biblioteca Nazionale Marciana Piazzetta San Marco 7, Venezia, Italia
Google+

Nell’ambito della manifestazione “Il maggio dei libri”, la Biblioteca Nazionale Marciana organizza per il prossimo venerdì 30 maggio, ore 17.00, la presentazione dell’opera Dire luce. Scritti sulla pittura di Maria Zambrano (BUR-Rizzoli, Ottobre 2013), a cura di Carmen del Valle.

Saluto di Maurizio Messina, direttore della Biblioteca Nazionale Marciana, presentazione a carico di Davide Rondoni, poeta e direttore della collana, Carmen del Valle storica dell’arte e curatrice dell'opera e del saggista Luca Nannipieri.
Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.


DIRE LUCE. SCRITTI SULLA PITTURA DI MARIA ZAMBRANO

L’immagine e la parola sono i due estremi che accompagnano il pensiero filosofico di María Zambrano. In questo volume, che raccoglie testi in parte inediti e nati da incontri effettivi con le opere, gli autori e i pittori, Maria Zambrano s’interroga su cosa significhi guardare l’arte, quale sia la sua funzione e come essa si rapporti all’uomo e alla sua esistenza. In un itinerario artistico e spirituale che, da una parte, coglie il valore generale della pittura e dall’altra si sofferma sull’unicità di grandi artisti – dall’enigmaticità di Giorgione alla bianchezza assoluta di Zurbarán, fino al disegno “quasi equivalente alla musica” di Picasso – l’autrice ci conduce alla ricerca dei profondi luoghi di umanità racchiusi nelle tele dei maestri immortali e apre con il lettore un affascinante dialogo, capace di insegnarci a “guardare un’immagine partecipando al suo incantesimo, a ciò che viene rivelato dalla sua magia invisibile”.

María Zambrano, filosofa e saggista spagnola. Pensatrice autorevole e originale, allieva di José Ortega y Gasset e X. Zubiri, vissuta a lungo in esilio per la sua opposizione al franchismo. La sua vasta produzione, largamente studiata in Italia, si è per lo più concentrata sul rapporto tra Filosofia e Poesia. E’ stata insignita del Premio Principe de Asturias de Comunicacion y Humanidades nel 1981 e dal Premio Cervantes di Letteratura nel 1988.

Carmen del Valle. Storica dell'arte, critico e curatrice indipendente. Laureata in Storia dell'Arte, specializzata in Estetica Fenomenologica, presso l'Università Hispalense di Siviliga. Come critico si è occupata di numerosi artisti, con particolare attenzione all'arte cinetica (Francisco Sobrino e Julio Le Parc) e all'arte emergente. Ha collaborato inoltre con diverse gallerie in qualità di direttrice artistica ed art advisor. Da segnalare, Mazzoleni Fine Arts di Milano, Häusler Contemporary (Zurigo), Mitterrand and Cramer (Ginevra) e Andata.Ritorno (Ginevra). Ha scritto per diverse riviste specializzate, tra di esse, Drome Magazine e Inside Art.
Attualmente è direttrice artistica di By the way Gallery a Ginevra.

Davide Rondoni. E' poeta e scrittore. Laureato in Letteratura italiana Università di Bologna, ha fondato e dirige il Centro di Poesia Contemporanea dell'Università di Bologna. Ha pubblicato alcuni volumi di poesia, tra cui “Il bar del tempo” e “Avrebbe amato chiunque” con i quali ha vinto, tra gli altri, i premi più importanti in Italia (tra cui Montale, Carducci, Gatto, Ovidio, Camaiore, Metauro). Rondoni ha tenuto e tiene corsi di poesia e di letteratura negli atenei di Bologna, Milano Catolica, Genova, allo Iulm e negli Stati Uniti (Università di Yale e Columbia University). Ha fondato e dirige la rivista clanDestino, è opinionista di Avvenire, è stato critico letterario nel supplemento domenicale de Il Sole 24 Ore.

Luca Nannipieri. Saggista, direttore del Centro studi umanistici dell’abbazia di San Savino a Pisa. Collabora con Il Giornale e Panorama. Suoi articoli sulla cultura sono usciti anche su Libero, Europa, Il Resto del Carlino e nell’edizione toscana del Corriere della Sera. E’ membro del Comitato scientifico della Fondazione Magna Carta.

Veniteci a trovare
il 30 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: