Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Donne ad Altra Voce - L'Orizzonte Rubato

Libreria Ghibellina Pisa borgo stretto 37, Pisa PI, Italia
Google+

Nell’ambito della manifestazione La primavera delle Donne ad Altra Voce
Giovedì 8 Maggio, alle ore 17.30 , alla Libreria Ghibellina (Borgo Stretto 37 Pisa) si svolgerà la presentazione del libro di Sandra Mazzinghi “L’orizzonte rubato” (MdS Editore). A condurre l’incontro, dedicato ad un tema di così alta rilevanza sociale, la scrittrice Francesca Petrucci. Interverrà l’assessora alle pari opportunità Marilù Chiofalo. Le letture saranno affidate a Daniela Bertini ed a Chiara Aurora Gagliano dell’associazione Il Gabbiano. Sarà presente l’autrice.
Quante bambine subiscono violenza all’interno della famiglia? Molte purtroppo, anche se il loro numero non può essere accertato con esattezza perché tale violenza, la maggior parte delle volte, resta chiusa fra le mura domestiche. Il libro “L’orizzonte rubato” affronta questo tema raccontando una storia vera, accaduta a Livorno più di trenta anni fa. È una storia di violenza domestica: percosse, violenza sessuale e violenza psicologica raccontata dal punto di vista delle emozioni attraverso lo scambio di mail tra la protagonista del libro e l’autrice (amiche del cuore dall’infanzia). L’autrice spiega che “non è stato semplice realizzare questo libro, molte volte ho avuto la voglia di mollare tutto, ma ho resistito, seppur con molta sofferenza, perché ho sempre creduto che tirar fuori questa storia avrebbe potuto aiutare altre persone abusate che magari non avevano mai voluto condividere le loro tristi storie.” Così è stato e, infatti, la nuova edizione del libro raccoglie altre dolorose testimonianze di persone che, dopo aver letto il libro di Sandra Mazzinghi, hanno avuto la forza di raccontare la loro storia, sepolta da anni e anni.
Sandra Mazzinghi è nata e vive a Livorno, lavora nell’ambito della comunicazione. Ha conseguito una laurea umanistica, è giornalista ed è un’appassionata lettrice di biografie. Dopo “L’orizzonte rubato” ha partecipato al romanzo collettivo “Lavoricidi italiani” (Miraggi Edizioni) che è stato presentato in molte città italiane riscuotendo un notevole successo. Molti suoi racconti sono stati premiati a concorsi letterari e sono stati pubblicati in varie antologie.

Veniteci a trovare
il 8 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: