Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

L'Altra Europa con Tsipras-Comitato Bassa Padovana

Este Este PD, Italia
Google+

Le elezioni europee sono alle porte, l'austerity ed i poteri forti finanziari hanno messo un cappio al collo dei popoli europei. Crediamo che un'altra Europa sia possibile solo con una trasformazione radicale del senso dell'Unione. Per questo, con Alexis Tsipras, ci candidiamo a cambiarla.Si è costituito ad Este il Comitato della Bassa Padovana a sostegno della Lista"L"altra Europa con Tsipras"http://www.listatsipras.eu/
Siamo tra quanti hanno seguito con adesione convinta la crescita in Italia del sostegno alla candidatura di Alexis Tsipras come Presidente della Commissione Europea. Simbolicamente è evidente che questa candidatura rappresenta la voce di tutti i popoli europei, in primo luogo di quello greco, ridotti dalla Troika (UE, BCE, FMI) in condizioni di povertà e di arretramento sociale. Tsipras rappresenta nella maniera più degna e promettente le forze sociali e politiche insorte contro le politiche di feroce e suicida austerità condotte dai poteri dominanti in Europa.

La lista per Tsipras rappresenta l'unica possibilità di opporsi concretamente a questa Europa, al servizio di ristrette élite finanziarie e delle classi dirigenti dei paesi più ricchi, che vogliono imporre la loro egemonia sui paesi più deboli. La lista rappresenta invece l'intento e la speranza di rifondare un'Europa democratica fondata sui diritti sociali e democratici, sulla cooperazione tra i popoli, sull'equità sociale e sullo sviluppo sostenibile.


Sentiamo come tanti la necessità di dare forza anche in Italia a posizioni avverse alle politiche dell’austerità, avverse alle larghe intese che, sia a Roma che a Bruxelles, stanno inasprendo la crisi, restringendo gravemente gli spazi democratici e favorendo così la crescita di pericolosi populismi nazionalistici e xenofobi.


Pensiamo che questa candidatura e i processi che essa può stimolare costituiscano finalmente l’occasione per la costruzione anche in Italia di un riferimento politico di sinistra per le tante soggettività sociali e politiche che finora si sono battute generosamente contro le politiche liberiste, in vista del superamento della frammentazione attuale delle forze di opposizione.


Sono dunque assolutamente positive le autorevoli proposte di sostegno a Tsipras provenienti da diversi soggetti del mondo intellettuale e della società civile. Desideriamo però sottolineare due punti che a nostro parere sono fondamentali per attivare anche in Italia tutte le energie indispensabili per il conseguimento di un risultato positivo sia sul piano politico che elettorale.


1. Occorre stimolare la partecipazione dal basso e un processo non verticistico, ma democratico e condiviso, all’interno del quale tutte le organizzazioni sociali e politiche e le singole persone possano contribuire con un ruolo riconosciuto al successo dell'iniziativa.

2. Occorre evitare gli errori, i settarismi, i veti incrociati del passato e lavorare per l'unità di tutte e tutti, di persone e di organismi politici, che si riconoscono nel programma rappresentato simbolicamente dalla figura di Tsipras.
Occorre agire più rapidamente possibile per un processo di piena e larga partecipazione di massa. Per garantire il successo politico, organizzativo ed elettorale della campagna a favore della candidatura di Tsipras dobbiamo impegnare tutte le forze, tutte le intelligenze, tutte le persone disponibili.


Pertanto invitiamo tutti/e, singoli/e, soggetti collettivi, partiti, organismi sociali, associazioni, comitati, reti a riconoscersi in questo appello.

Vi invitiamo a sottoscrivere l'appello sul sito ufficiale della Lista http://listatsipras.eu/

IL COMITATO PROMOTORE

Beatrice Andreose, consigliere del Parco Colli Euganei, Antonella Buson, assessore Parco Colli Euganei, Francesco Miazzi, consigliere comunale di Monselice, Pierluigi Perinello, consigliere comunale di Baone, Franco Tasinato, consigliere comunale Megliadino San Vitale, Loris Pietro Ramazzina, presidente del Gas.Dotto di Este, Gianni Sandri, presidente del centro di cultura "La Medusa", Luciano Venturi, rappresentante CGIL ULSS 17, Flores Baccini, presidente della sezione estense "Dai Colli all'Adige" di Legambiente, Checco Candeo, Rifondazione Comunista di Este, Paolo Cattaneo, Giancarlo Goldin, Arnaldo Marca, Anita Pignataro, Anna e Salvatore Lahire.

Veniteci a trovare
il 25 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: