Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

TOM MOTO @ Why Not

Why Not Corso Vittorio Emanuele 318, Avellino AV, Italia
Google+

Tom Moto è un trio che si forma nel 2006 a Pisa, composto da Marco Calcaprina (tromba e trombone), Giulio Tosi (basso e chitarra) e Juri Massa (batteria). Una band particolare, con un nome altrettanto particolare, ispirato dal romanzo di Charles Bukowski dal titolo “Post Office”. Il senso dell’arte musicale da loro espresso è decisamente spiccato e poliedrico. La musica che ne scaturisce è una specie di Jazz Rock misto ad un approccio Punk.

L’atteggiamento aggressivo allo strumento, a volte nervoso è riconducibile anche a certo tipo di Rock Progressivo e precisamente a band come i maestri King Crimson. Non siamo avanti a Rock Progressivo nel puro senso del termine, ma l’approccio sperimentale mi fa relegare il trio anche in questo calderone.

Nel 2008 esce “Junk”, un lavoro pluripremiato, registrato presso lo Shape Recording Studio di Cascina e mixato all'Apricot Studio di Milano. Contenente 12 tracce, l’album vince i Progawards 2008 come miglior album di debutto e Musica Diversa 2009 in omaggio a Demetrio Stratos con Fluidoterapia. “Junk” è un debutto importante nel vero senso della parola.
“Junk” è un melting pot di jazz, punk e prog, dai ritmi e dalla sonorità aggressivi, alle volte melodici, alle volte dissonanti: un disco da scoltare tutto d’un fiato e che gli stessi Tom Moto definiscono non facile.

Nella primavera 2014 è uscito il nuovo album dei Tom Moto. E loro stessi ci tengono a precisare che non è una prosecuzione di “Junk”: con il ritorno sulle scene musicali della band pisana c’è già stato un punto di rottura, una cambio di direzione nell’affrontare i pezzi. “E' un album più articolato, più progressivo e con un approccio meno tendente al punk. Una musica meno frenetica e più compositiva, quasi come se volessimo realizzare delle vere e proprie colonne sonore”.

http://tommoto.bandcamp.com/
https://www.facebook.com/pages/Tom-Moto/104525609587064

Veniteci a trovare
il 3 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: