Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

I Post-meridionali a cura di Tonino Sicoli e Andrea Romoli Barberini

Studio Gallery di Domenico Mendicino via Madonna del Carmine, 2, Lamezia Terme CZ, Italia
Google+

L’Associazione Culturale P-Art (Art in progress) di Lamezia Terme presenta

Le opere di:
Francesco Correggia, Rino Cosentino, Francomà, Francesco Lupinacci,
Luigi Magli, Rocco Pangaro, Mario Parentela, Giulio Telarico.

Inaugurazione martedì 6 maggio ore 18.00 (fino al 6 giugno 2014)

Studio Gallery
Via Madonna del Carmine 2 (88046 Lamezia Terme)

***
Apre i battenti, a Lamezia Terme, un nuovo spazio espositivo per l’arte contemporanea.
Si chiama Studio Gallery e avvierà le proprie attività dal prossimo 6 maggio con una mostra dedicata agli artisti che tra la fine degli anni Settanta e i primi Ottanta si sono riconosciuti nella definizione di “Post-meridionali”, coniata e teorizzata da Tonino Sicoli per individuare quel particolare approccio nuovo, fortemente identitario, che consentì in quegli anni il consolidamento e il rilancio delle ricerche d’avanguardia in Calabria attraverso “il superamento di quel meridionalismo vittimista” per farsi portatore “di un’idea nuova di ricerca del confronto con modelli culturali esterni. Invece dell’emarginazione stanziale e dell’emigrazione intellettuale” (T. Sicoli).
Un’esperienza importante che, nel suscitare l’interesse di critici di primissimo ordine come, tra gli altri, Filiberto Menna e Enrico Crispolti, ha avuto significative ripercussioni sul territorio anche attraverso la docenza di alcuni membri del movimento nelle accademie di belle arti di Catanzaro e Reggio Calabria, e al liceo artistico di Cosenza.
La mostra, curata da Tonino Sicoli e Andrea Romoli Barberini, si compone di circa 10 opere realizzate nei primi anni Ottanta da Francesco Correggia, Rino Cosentino, Francomà, Francesco Lupinacci, Luigi Magli, Rocco Pangaro, Mario Parentela, Giulio Telarico.

L’evento, ideato dall’Associazione culturale P-Art (Art in progress), è patrocinato dall’Accademia di Belle Arti di Catanzaro; dal MAON (Museo d’Arte dell’Otto e Novecento) di Rende (Cs); dal PDAC (Palazzo Ducale Arte Contemporanea) di Maierà (Cs).

Con il contributo di : Il Cantagalli. Gusti d’Italia

***

Ingresso libero
Orario: dal martedì al sabato; dalle 16.30 alle 19.00
Info: Studio Gallery cell. +39.333.92.20.257

Veniteci a trovare
il 6 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: