Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Mostra "Le Birre di San Nicola"

Il Fortino Via Venezia, Bari, Italia
Google+

Le Birre di San Nicola
è una manifestazione dedicata a San Nicola come simbolo di coesione e fratellanza tra popoli culturalmente e religiosamente differenti, ma accomunati dalla medesima venerazione per la figura del Santo di Myra, patrono della Città di Bari.
Tale celebrazione esalterà la figura di San Nicola, in quanto anche protettore dei Mastro Birrai e dei Bottai, attraverso una mostra dedicata al mondo della birra ed alla raffigurazione del Santo sulle etichette delle bottiglie e sugli accessori di oltre 40 paesi del mondo, nelle sue diverse vesti tra cui la più famosa è quella di “Babbo Natale”.
La mostra si terrà presso la prestigiosa location del Fortino di Sant’Antonio Abate, sul Lungomare Imperatore Augusto, bastione della muraglia del Borgo Antico della Città di Bari, culla della cultura barese e del culto nicolaiano a partire dal 06/05/2014 in concomitanza della vigilia dell’inizio delle celebrazioni per la festa patronale della Città di Bari dedicata a San Nicola e terminerà il 13/05/2014 in concomitanza con l’arrivo a Bari della 1^ tappa su territorio nazionale del 97° Giro d’Italia.
Lo spunto che ha portato ad ideare la mostra “Le Birre di San Nicola” è quello di voler rappresentare le figura del Santo in una mescolanza di tradizioni occidentali ed orientali, principalmente europee e russe esportate poi nel nord america, che nell’arco dei secoli si sono sposate dando vita a diversi personaggi, che traggono la loro origine da leggende e fonti molto somiglianti e suggestive.
La birra diventa così il trait d’union di queste diverse culture con il suo essere bevanda popolare molto amata e diffusa in tutto il mondo. Dagli Egizi, attraverso la cervisia romana e le ricette medievali, dalla tradizione bavarese ai monaci trappisti, sino ai moderni birrifici artigianali, è una bevanda strettamente collegata alla terra ed al territorio. Nelle etichette delle bottiglie di birra si trova la matrice indissolubilmente comune tra popoli lontani uniti dalla figura del Santo di Myra che, se pur chiamandosi con nomi diversi a seconda della tradizione folcloristica che lo ha preceduto (Santa Claus, Joulupukki, Sinterklaas, Kris Kringle, Died Maroz, Djed BoÂÂÂÂ, icnjak, etc), li accomuna ed avvicina.
La mostra si articolerà in tre diverse sezioni.
“L’identità nel Mito” - La sezione sarà dedicata all’esposizione di etichette, bottiglie ed accessori vari provenienti da tutto il mondo (Italia inclusa), tutte raffiguranti la figura di San Nicola nelle sue diverse connotazioni. Saranno esposte sia bottiglie attualmente in commercio, sia pezzi unici e rari provenienti da collezioni private.
“Sulla via del gusto” - La sezione presenterà un excursus sulla storia della birra che parte delle sue origini in Mesopotamia, passando per il popolo degli antichi Egizi, i Galli e i Romani. Il percorso giunge poi al medioevo, con particolare riferimento alla misteriosa figura di Santa Ildegarda, fino al Cinquecento con il celeberrimo editto della purezza emanato da Guglielmo IV di Baviera.
La mostra, per giungere ai giorni nostri, esplicherà il suo excursus passando dalla Rivoluzione industriale, dove progresso scientifico e impulso tecnologico sono i focolai di continue innovazioni e sperimentazioni, fino al XX secolo tra proibizionismo e avvento della pubblicità.
L'occhio si concentrerà successivamente all'Italia, con la storia della birra in Italia e i suoi birrifici e via via il campo si stringerà introno alla Puglia ed al fermento brassicolo che interessa la regione.
“Il piacere della scoperta” – La sezione sarà ricca di curiosità e importanti nozioni sui processi produttivi, sugli ingredienti e su molti rapporti che legano la birra con il mondo della cultura, con la cucina, la dieta mediterranea e la tecnologia.
Nell’ambito della sezione saranno predisposti, inoltre, dei seminari di degustazione e di consumo responsabile nel mondo della birra, guidati da esperti beer tatser, in un percorso di avvicinamento al mondo delle birre artigianali con particolare attenzione ad alcuni tra i più importanti stili birrai, per poi proseguire con le tecniche di servizio e di mescita.

Veniteci a trovare
dal 6 al 13 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: