Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

LUIS SEPULVEDA intervistato da PINO CACUCCI - UN’IDEA DI FELICITÀ- Scrittura Festival - Ravenna

Palazzo Dei Congressi Ravenna Ravenna RA, Italia
Google+

Scrittura Festival ha l’onore di ospitare uno dei più grandi autori viventi. Simbolo della letteratura Sud Americana, autore di classici per adulti e per bambini che hanno segnato per sempre la storia della letteratura mondiale. Ad intervistarlo sarà il più importante scrittore italiano che ha raccontato le americhe: Pino Cacucci.
www.scritturafestival.com

Luis Sepúlveda

È l'autore di libri che hanno conquistato un pubblico mondiale, di grandi e bambini, fin da suo esordio, con "Il vecchio che leggeva romanzi d'amore", uscito in Italia nel 1993, quattro anni dopo la prima edizione spagnola, o "Il mondo alla fine del mondo" o ancora "Diario di un killer sentimentale" e "Patagonia Express", solo per citarne alcuni. Del 2013 è il libro autobiografico "Ingredienti per una vita di formidabili passioni".
Per i bambini è l'autore di "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare" bestseller mondiale da cui è stato tratto l'omonimo film di animazione di Enzo d'Alò e il recente Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza. Sepúlveda è anche sceneggiatore, giornalista e regista. Nato in Cile, a Ovalle, nel 1949, nipote di un nonno anarchico, Luis Sepúlveda ha alle spalle una lunghissima militanza politica. In Cile fu per due volte arrestato dopo la presa del potere si Pinochet. Lasciò il paese nel 1977 e viaggiò per lungo tempo nell'America latina, dove si unì per un periodo anche alle Brigate Internazionali Simon Bolivar che stavano combattendo in Nicaragua. Dopo la vittoria nella rivoluzione iniziò a lavorare come giornalista e l'anno successivo si trasferì in Europa.A Ravenna parlerà di Un'idea di felicità il nuovo libro scritto con Carlo Petrini edito da Guanda.

Pino Cacucci

Pino Cacucci è l'autore di numerosi successi, tra cui il celeberrimo "Puerto Escondido" (uscito per la prima volta nel 1990 da Interno Giallo) da cui Gabriele Salvatores ha tratto il film omonimo. Il suo esordio risale al 1988, per Transeuropa, con Outland Rock (tutti i suoi libri sono stati poi ripubblicati da Feltrinelli). Vincitore di innumerevoli premi e riconoscimenti, profondo conoscitore dell'America Latina, Pino Cacucci ha dedicato parte del suo lavoro a raccontare personaggi storici come Frida Khalo eTina Modotti. Ne "Il cileno errante" ha invece raccontato la storia di Luis Sepulveda.

UN’IDEA DI FELICITÀ (Guanda editore)

Il libro nasce dall’incontro di due grandi protagonisti del nostro tempo.
Carlo Petrini e Luis Sepúlveda hanno dedicato la loro opera ad insegnare che la vera qualità della vita nasce dal rispetto per la Terra e per i suoi abitanti, fatto di armonia con i luoghi e i tempi della natura, senza quell’accelerazione che la società moderna ha impresso ai ritmi umani; un rispetto che è basato su una qualità da ricercare in ogni campo: dal cibo ai rapporti umani, dall’utilizzo del tempo al dispiegamento delle proprie passioni.

Petrini e Sepúlveda ci regalano la loro ricetta per la felicità, diritto inalienabile dell’essere umano antico e moderno. È un’idea di felicità che nasce da ciò che rende la nostra vita piena e ricca di soddisfazioni: la lentezza della riflessione, l’armonia con le stagioni, il piacere dell’amicizia e della condivisione, la ricerca della qualità del cibo, la difesa della natura, la rivendicazione del tempo dei bisogni e dei sentimenti, la riscoperta delle piccole soddisfazioni che in realtà valgono moltissimo.

Evento realizzato da Scrittura Festival - Associazione Culturale Onnivoro con il contributo del Comune di Ravenna assessorato alla Cultura - Ravenna 2019 città candidata Capitale Europea della Cultura - InVitro progetto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali Provincia di Ravenna

Si ringranziano inoltre Caffè Letterario e Hotel Diana Town House Ravenna
(tutti gli amici e i supporter del festival sul sito internet)

ore 18.30 @ Palazzo dei Congressi - Largo Firenze - Ravenna
INGRESSO GRATUITO
info@scritturafestival.com
www.scritturafestival.com@

Veniteci a trovare
il 13 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: