Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Spettacolo teatrale All'ombra dei fiocchi di neve

Settimo Torinese Settimo Torinese TO, Italia
Google+

All'ombra dei fiocchi di neve




liberamente tratto dal romanzo di Ilario Blanchietti
"Il fresco tepore delle lenzuola di canapa"



Teatro Civico Garybaldi

via Partigiani 4, Teatro Garybaldi - Settimo Torinese (TO)


Sabato 10 Maggio 2014


ore 21,00




Domenica 11 maggio 2014


ore 21,00




biglietto intero euro 10 - biglietto ridotto euro 8

(riduzioni previste per under 25 e over 65

residenti Comuni SBAM area nord-est,

soci Foravia, soci SBAM, soci ARCI,

allievi scuole di Teatro, Musica, Danza e Circo)

prenotazione biglietti

telefono : 011/8028501


telefono : 011/643038

dalle ore 10,30 alle ore 13,00

e dalle ore 14 alle ore 18,00

dal lunedì al venerdì

email: santibriganti@santibriganti.it




regia e drammaturgia

Marco Galati


in scena

Lucio Barbati, Stefano Cerva, Flavia Tironi, Angela e Valentina Matarese

fuori scena

Marvi Audenino, Andrea Bernardini, Claudio Boero, Paolo Botto, Marco Deambrogio, Anna Della Guardia, Fabrizio Gasparella, Chiara Gasparri, Antonella Ghisalberti, Piero Mangalaviti, Stefania Obialero, Mirco Pavani e Giusy Uglione

Epicentro della storia è un piccolo paese del Canavese, con il quale i protagonisti hanno un rapporto aspro e doloroso. Momenti di vita rurale basati su documentazioni esistenti e avvenimenti realmente accaduti. Una situazione in cui versavano la maggior parte delle famiglie contadine e operaie italiane tra la fine dell’800 e i primi decenni del ‘900. Dall’emigrazione in America alle miniere di carbone della Pennsylvania per finire con l’immane tragedia delle trincee della Grande Guerra. Una storia che potrebbe trovare collocazione in un qualsiasi piccolo paese della nostra penisola, una vicenda universale che racconta le tragedie, gli stenti, la forza e le debolezze di quelle generazioni.

“All’ombra dei fiocchi di neve” affronta questo percorso e si spinge oltre il periodo storico del romanzo, facendolo attraverso i ricordi di quattro generazioni della famiglia Saudino: i “Cualera”, il pittoresco soprannome dato alla famiglia Saudino, che indicava la fila di fieno che si accatastava lungo il campo dopo il rastrellamento dell’erba. Dai giorni cupi dell’occupazione nazista e della Repubblica di Salò, ai giorni pieni di speranza per un futuro migliore nati con l’esperienza della Resistenza. Le fatiche delle donne nelle risaie e gli interminabili viaggi in treno delle famiglie del Sud verso le fabbriche del triangolo industriale del Nord Italia, negli anni del boom economico italiano. Fino ai giorni nostri. Alla difficoltà di trovare e mantenere un posto di lavoro a causa della crisi del Mercato Globale che attanaglia il Bel Paese in questi ultimi anni. Tutte le storie che raccontiamo in scena ruotano intorno ad un
concetto basilare: l’amore per la propria terra e per la propria famiglia.

Veniteci a trovare
dal 10 al 11 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: