Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

THIS IS NOT A LOVE PARTY a Le Mura Music Bar con MAMAVEGAS e HILO

Le Mura Via di Porta Labicana 24, Roma, Italia
Google+

VENERDI’ 09 MAGGIO

This Is NOT A Love Party

live
MAMAVEGAS
HILO

expo
This Is NOT A Love Song

dalle 21:00
ingresso
5 euro con tessera

@ LE MURA MUSIC BAR
Via Di Porta Labicana 24 – Roma
info@lemuramusicbar.com


Nuova serata romana per le cassettine di This Is Not A Love Song a Le Mura. Sul palco si alterneranno MAMAVEGAS e HILO, band che hanno rispettivamente partecipato alla terza e alla seconda compilation di Tinals con le cover di Dark Globe di Syd Barrett e Alison degli Slowdive.
Inoltre come sempre mostra dei poster delle cassettine e dj set.


THIS IS NOT A LOVE SONG

TINALS, ogni cassetta una canzone d'amore illustrata
Un serbatoio infinito di canzoni d'amore universali dal quale attingono creativamente fumettisti, illustratori e grafici per dare vita a musicassette di carta immaginifiche.
Quel “not” sottolineato che significa tutto e niente. Nasce proprio da quella provocatoria negazione l'idea di TINALS: un progetto che unendo musica e fumetto/illustrazione/grafica cerca di cogliere la verità più intima ed elusiva di una canzone d'amore, a volte. Altre, invece, la stravolge irrimediabilmente.
TINALS è una vera e propria musicassetta di carta, con tanto di copertina e custodia di plastica. Ogni cassetta una canzone d'amore illustrata. Da Elvis Presley a Bon Iver, dai Cure agli Slint, passando per Nick Drake, Britney Spears, Bob Dylan, Joy Division, Smashing Pumpkins, Velvet Underground fino a Syd Barrett, Jesus And Mary Chain, Beatles e molti altri
Un modo per far tornare in vita un supporto discografico fisico ormai diventato oggetto di culto per nostalgici feticisti. Con TINALS la musicassetta torna ad essere essenziale, funzionale e artisticamente viva in un'esplosione di segni e colori.
Non solo, a corredo del progetto uscirà una serie di compilation di canzoni “registrate” sempre su nastro (e in free download) nelle quali band protagoniste del sottobosco indipendente italiano e non reinterpretano i brani disegnati.
Una produzione New Monkey in collaborazione con To Lose La Track.

http://www.thisisnotalovesong.it/
https://www.facebook.com/tinalsong
http://tinals.bandcamp.com/


Sul palco si alterneranno


MAMAVEGAS

I Mamavegas nascono fra le pareti di legno di una casa di montagna, a Sud. Ascoltano le storie che racconta il bosco e ne scrivono la colonna sonora immaginaria. Si spostano in città, ne assimilano il ritmo e i suoni, diventando quel che sono adesso. Le loro canzoni sono costruzioni imprevedibili di stili, generi, rimandi a diversi background musicali.

Scritte a sei teste e dodici mani, parlano attraverso la forma canzone del pop più ricercato, riuscendo a far convivere l'elettronica con le chitarre acustiche, i sintetizzatori con gli archi e gli strumenti a fiato. La coralità che li contraddistingue la si ritrova sul palco: tutti suonano tutto, il canto diventa inno, i loro live sono esperienze uniche e coinvolgenti.

I Mamavegas sono un collettivo formato da sei musicisti provenienti dalle più disparate esperienze (jazz, musica elettronica, produzioni, colonne sonore), e vivono a Roma. Dopo due Ep usciti per l'etichetta 42 Records, "This Is the Day... I See" e "Icon Land", apprezzati da pubblico e critica, arrivano al loro primo disco di inediti, "Hymn for the Bad Things", uscito sempre per 42 Records.

Gli undici brani che compongono l'album sono legati da un unico concept. L'idea è quella di guardare a temi universalmente riconosciuti come positivi (tra cui l'amore, il successo, la bellezza, la speranza), proponendoli da un punto di vista inusuale. Una lente al negativo che ha l'intento di esorcizzare le paure insite in ciascuna di queste esperienze. Canzoni come Tales from 1946 (Love) che ruota intorno agli aspetti ossessivi e totalizzanti di un amore, Black Fire (Trust) sulla fiducia riposta nel prossimo, che messa alla prova dai grandi cambiamenti della vita, brucia in un fuoco scuro e svanisce, e Mean and proud (Beauty) che racconta del conflitto di un corpo che cresce e pur trovandosi a fiorire, perde la sua innocenza.

I Mamavegas sono: Marco Bonini, Emanuele Mancini, Andrea Memeo, Daniele Petrosino, Francesco Petrosino e Matteo Portelli.

https://www.facebook.com/mamavegasband


HILO

HILO nasce come progetto solista di Antonio Canestri.

Classe 1986, toscano, Antonio ha militato negli ultimi dieci anni in varie band di estrazione punk, hardcore e noise della provincia livornese come “Mickey Kills Sushi”, “The Bargain & The Thief” e “Maraiton”.
Fonda HILO nel 2010, ma decide di dare concretezza al progetto soltanto nel dicembre del 2012 quando inizia a registrare il suo primo EP “Not a city, not a name”.
Per “Not a city, not a name EP” Antonio si è avvalso della collaborazione di alcuni giovani musicisti della provincia livornese come Davide Lelli (ex “L’Orso” ed attuale trombettista dei milanesi “The Please”) e Davide Crescenzi.

Nel 2013 HILO si trasforma in una band
che si presenta dal vivo in formazione sia da quattro che da cinque elementi.

HILO oggi sono Antonio, Davide, Davide, Paolo e Luca.

https://www.facebook.com/hiloofficial


http://www.lemuramusicbar.com/
https://www.facebook.com/lemuralivemusicbar

Veniteci a trovare
dal 9 al 10 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: