Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Mongolia: nella terra di Gengis Khan

Pleasure Time Int. (Viaggi Archeologico Culturali ) Via delle Quattro Fontane 15, Roma, Italia
Google+

1° giorno/ venerdì 4 luglio (ROMA - ULAANBAATAR)
Partenza dall’aeroporto di Roma/Fiumicino per Mosca con volo di linea Aeroflot SU 2403 delle ore 12.40 con arrivo alle ore 18.30. Partenza alle ore 20.00 da Mosca con volo di linea Aeroflot SU 330 per Ulaanbaatar.

2° giorno/ sabato 5 luglio (ULAANBAATAR)
Arrivo ad Ulaanbaatar alle ore 06.10. Trasferimento all’ Hotel BAYANGOL (cat 4*) e dopo un po’ di riposo visita della capitale: la piazza Sukhbaatar dove si aprono gli edifici sede del potere politico e culturale della città; il Monastero di Gandan edificato nel 1838 e il più grande della Mongolia arrivando ad ospitare oltre 10.000 religiosi dediti alla preghiera, allo studio e all’insegnamento; il Museo di Storia Nazionale; il Zaisan Memorial sulla collina sacra di Bogdkhan, eretto in occasione del 50° anniversario della Rivoluzione Comunista. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno/ domenica 6 luglio (ULAANBAATAR )
Intera giornata dedicata alla capitale della mongolia e ai suoi dintorni. In mattinata escursione al parco nazionale del Terelj, visita della montagna di Turtle e del monastero di Aryabal. Pranzo in corso di visita al Terelj Camp. Nel pomeriggio ritorno ad ulaanbaatar e sulla strada del ritorno sosta a Boldog Tsonjin per vedere la famosa statua di Chinggis Khaan. Rientro in hotel, cena e pernottamento

4° giorno/ lunedì 7 luglio (ULAANBAATAR /AMARBAYASGALANT ) 380 Km
Al mattino presto partenza per il complesso monastico di Amarbayasgalant il più grande centro buddista nella zona nord della Mongolia. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio arrivo e visita del complesso monastico di Amarbayasgalant considerato, dopo Erdene Zuu di Kharkhorin, il più importante e bello della Mongolia e ora nuovamente abitato da numerosi Lama. Costruito nel 1737, con i suoi tetti smaltati a colori vivaci e le sue statue (recentemente restaurate dall’UNESCO), rappresenta uno degli esempi più interessanti dell’arte religiosa della Mongolia. Qui è sepolto l’illustre Zanabazar e qui è rinata la tradizione delle danze tsam. Al termine delle visite, Sistemazione in campo attrezzato, cena e pernottamento.

5° giorno/ martedì 8 luglio (AMARBAYASGALANT /URAN TOGOO) 260 Km
Partenza per il villaggio di Hutag Undur. In corso di viaggio visita a Erdenet, la tezra città più grande della Mongolia. Pranzo in corso di visita. Nel pomeriggio arrivo a Uran Togoo per ammirare il vulcano Uran Togoo. Sistemazione in campo attrezzato nei pressi del vulcano , cena e pernottamento

6° giorno/ mercoledì 9 luglio (URAN TOGOO /LAGO UGII ) 180 Km
Dopo colazione, partenza per il lago di Ugii situato nell’aimag di Arhangai ad un’altitudine di 1.378 metri, è ampio 25 Kmq e insieme ai fiumi Orkhon, Tamir, Chuluut e Khanui è considerato uno dei paradisi degli amanti del birdwatching e delle battute di “pesca grossa”, il cui trofeo principale è il taimen, il più grande dei salmonidi che può raggiungere i due metri di lunghezza. In corso di viaggio, visita ad un monolite del periodo turco molto importante. All’arrivo, visita del lago e se il tempo lo permette osservazione della fauna locale. Al termine delle visite, sistemazione in campo attrezzato nei pressi del lago,UGII CAMP o similare, cena e pernottamento

7° giorno/ giovedì 10 luglio (LAGO UGII /TASAGAAN SOUM/KHARKHORIN = KARAKORUM)
Partenza verso le provincie centrali con visita, lungo il percorso del Museo delle Stele, allestito presso il monumento funerario eretto nell’VIII secolo in onore del generale Kul-Tegin. Il Museo accoglie monoliti della zona e reperti archeologici provenienti da varie regioni della Mongolia. Breve sosta presso le fonti di Tsagaan Soum, sorgenti naturali di acqua calda con specifiche proprietà curative. Proseguimento verso la leggendaria Karakorum. Il percorso attraversa un paesaggio straordinario di foreste dalla vegetazione lussureggiante, di estesi pascoli pieni di mandrie di cavalli, buoi e yak con piccoli accampamenti di gher. All’arrivo Sistemazione in campo attrezzato,lungo il fiume, cena e pernottamento.

8° giorno/ sabato 11 luglio (KHARKHORIN )
Possibilità di assistere ai festeggiamenti del Naadam (in attesa di conferma) e visita del complesso monastico di Erdene Zuu fondato nel 1568, è il più antico monastero buddista del Paese, con funzione anche di fortezza. Dopo le distruzioni dovute alle tragiche purghe sovietiche, oggi si possono ammirare i pochi templi superstiti circondati da una possente cinta muraria e la preziosa collezione di opere d’arte, con alcuni tra i massimi capolavori dell’arte lamaista. Escursione al sito della mitica città di Karakorum che, costruita nel 1220, fu l’antica capitale dell’impero mongolo di Genghis Khaan costituendone il centro politico, culturale ed economico per poi essere distrutta nel 1388 dall’esercito cinese della dinastia Ming. Cena e pernottamento al campo attrezzato.

9° giorno/ domenica 12 luglio (KHARKHORIN /ONGIIN KHIID - DESERTO DEL GOBI) 300 Km
Trasferimento attraverso gli Aimag centrali in direzione dei territori del Gobi Centrale. Lungo il percorso sosta presso il monastero di Shake Khiid che, secondo la leggenda, venne fondato da Zanabazar all’età di 13 anni come complesso itinerante che diventò fisso nel 1787. Proseguimento verso il monastero di Ongyin, dove si visiteranno le rovine di edifici recentemente restaurati di un complesso monastico considerato fra i più interessanti delle provincie meridionali, con una scuola di giovani monaci e un piccolo museo. Campo attrezzato,SECRET OF ONGI o similare, cena e pernottamento.

10° giorno/ lunedì 13 luglio (GOBI DEL SUD ) 300 Km
Partenza verso sud per raggiungere le atmosfere e le suggestioni del leggendario Deserto del Gobi che occupa circa un terzo dell’intera superficie della Mongolia. Percorso attraverso le Bayan Zag (le c.d. “vette infuocate”), rocce dalle forme incredibili che al tramonto assumono colori fiabeschi; la falesia del Gobi costituisce un vero e proprio forziere ricolmo di enormi scheletri e uova fossili, di una fauna unica e ancora in gran parte sconosciuta. Possibilità di esplorare le dune in sella ad un cammello. Sistemazione in campo attrezzato,GOBI ERDENE O ANAR CAMP, cena e pernottamento.

11° giorno/ martedì 14 luglio (GOBI DEL SUD /GOBI CENTRALE) 180 Km
Escursione alla Yolim Am (la valle delle aquile), una valle lunga 22 Km che si apre tra le montagne vulcaniche del Gurvan Saikhan e si restringe riducendosi ad uno stretto canyon (tanto che in alcuni punti il passaggio è appena sufficiente per due persone), percorso da un torrente ghiacciato per buona parte dell’anno. L’escursione è una suggestiva passeggiata in una valle verdeggiante, circondati da rocce vulcaniche che raggiungono i 200 metri di altezza e che ospitano diverse varietà di animali selvatici e naturalmente le aquile. Nel pomeriggio il deserto di sabbia: escursione nel canyon. Arrivo e sistemazione al campo attrezzato, HANBOGD CAMP, cena e pernottamento.

12° giorno/ mercoledì 15 luglio (GOBI CENTRALE –TSAGAAN SUVRAGA) 200 Km
Partenza per la città di Tsagaan Suvraga per ammirare la spettacolare formazione delle montagne del White Stupa. Pranzo in corso di visita. Nel pomeriggio, termine delle visite della cittadina, sistemazione in campo attrezzato TSAGAAN SUVRAGA, cena e pernottamento.

13° giorno/ giovedì 16 luglio (TSAGAAN SUVRAGA /BAGA GAZRIIN CHULUU) 260 Km
Partenza verso nord, attraverso i tipici paesaggi della steppa mongola, per raggiungere la località di Baga Gazriin Chuluu attraverso il Gobi centrale. Incorso di trasferimento visita al Monastry Sangiin Dalai nei pressi di Erdenedali e visita alle rovine del Monastero Sum Huh Burd. Nella provincia di Dundgobi si trova la celebre roccia sacra di Baga Gazriin Chuluu (1.768 mt), una formazione rocciosa granitica che sorge dalla pianura remota e deserta. È oggetto di culto e meta di pellegrinaggio da parte della popolazione locale. All’interno della montagna si trova una grotta con un lago sotterraneo. Nei dintorni ci sono molte sorgenti e la particolarità della zona sono le formazioni rocciose dalle forme inusuali. Visita alle formazioni rocciose di Baga Gazriin Chuluu e della piccola isola all’interno del lago Burd, dove è ospitato un monastero del X secolo e un palazzo del XII secolo. Sistemazione in campo attrezzato ERDENE-UKHAA, cena e pernottamento

14° giorno/ venerdì 17 luglio (BAGA GAZRIIN CHULUU /ULAANBAATAR) 260 Km
Al mattino partenza per la capitale Ulaanbaatar, passando per la montagna Zorgol Khairkhan. Pranzo in corso di visita. Nel pomeriggio arrivo e termine delle visite della capitale : il Museo di Storia Naturale con lo scheletro di un Tarbosaurus alto 15 metri; il Museo di Belle Arti con pitture e sculture di artisti mongoli e oggetti religiosi; il Palazzo del Bogd Khan, il “Santo Sovrano”, ultimo Khan mongolo, composto da un Palazzo d’inverno e un Palazzo d’estate e da edifici religiosi eretti tra il 1903 e il 1912. Gli edifici espongono ancora parte degli arredi originali e oggetti della vita ufficiale e privata del sovrano mongolo. Cena e pernottamento all’ HOTEL BAYANGOL.

15° giorno/ sabato 18 luglio (ULAANBAATAR - ROMA)
Trasferimento in prima mattinata in aeroporto e partenza con volo di linea Aeroflot per Mosca alle ore 07.10. Arrivo previsto alle ore 09.50 . Scalo tecnico a Mosca in attesa del volo di linea Aeroflot SU 2406 per Roma in partenza alle ore 12.30. Arrivo all’aeroporto di Roma/Fiumicino alle ore 14.20.



QUOTA DI PARTECIPAZIONE* – 10 partecipanti € 2.750,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE* – 12 partecipanti € 2.700,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE* – 15 partecipanti € 2.660,00
SUPLEMENTO SINGOLA € 232,00
Tasse aeroportuali da confermare a ridosso della partenza € 333,00
Visto d’ingresso in Mongolia € 75,00
Assicurazione penale contro annullamento € 80,00
*La quota di partecipazione è stata calcolata con 1 euro = 1,37 $, e può essere soggetta a variazione in base all’andamento della valuta.

LE QUOTE COMPRENDONO:
* Passaggi aerei con voli di linea Aeroflot
* Franchigia bagaglio Kg 23 - 1 pezzo
* Facchinaggio negli aeroporti e hotel
* Sistemazione negli alberghi menzionati o similari di cat 4* e campi tendati cat.4*
* 4x4 Japanese 4WD jeeps
* Trattamento di pensione completa
* Guida locale parlante italiano/inglese ( servizio interprete)
* Ingressi ai siti e musei come da programma
* Assicurazione Navale 2000/Europassistance
* Guida della Mongolia Lonely Planet e borsa / zainetto da viaggio
* Accompagnatore dall’italia
LE QUOTE NON COMPRENDONO:
* Visto d’ingresso
* Tasse Areoportuali
* Mance e gli extra in genere
* Tutto quanto non specificato sotto la voce “LE QUOTE COMPRENDONO”

PRENOTAZIONI ED ISCRIZIONI
LE PRENOTAZIONI: dovrà essere versato alla prenotazione un acconto pari a € 100,00
L’ACCONTO pari al 30% della quota di partecipazione dovrà essere versato entro il 1 maggio 2014
IL SALDO dovrà essere versato entro il 1 giugno 2014
Note: minimo 10 partecipanti
Fonte fotografie: www.consciousbeingalliance.com; www.telegraph.co.uk; http://www.clas.ufl.edu/users/cmulligan/Webpage/Mongoliaphotos.html

Veniteci a trovare
dal 4 al 18 luglio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: