Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

KNIVES IN HENS Coltelli nelle galline. Torino Fringe Festival

Officine Creative Cecchi Point Via A.Cecchi 17/21 , Torino, Italia
Google+

dal 3 al 6 maggio ore 22:30
dal 7 all'11 maggio ore 19:30

LITTA_produzioni e Malalingua
presentano

KNIVES IN HENS
COLTELLI NELLE GALLINE
di David Harrower
traduzione Alessandra Serra
regia Antonio Syxty
con Marianna De Pinto, Marco Grossi, Fabrizio Lombardo
scene e costumi Guido Buganza
luci e immagini Fulvio Melli
staff tecnico Alessandro Barbieri, Ahmad Shalabi
foto di scena Valentina Bianchi
direttore di produzione Gaia Calimani




“Il mondo, con i suoi tesori, è sempre davanti ai miei occhi. E io devo solo piantargli sopra un nome come quando pianto il coltello in una gallina. Vedo un albero e dico albero e vado avanti. Ma il mondo non ha solo alberi e io non so dare un nome a tutti i suoi tesori. Ogni giorno voglio sapere di più. Una pozzanghera pulita. Una carota più dolce delle altre. La terra fredda sotto la roccia. Il viso di un uomo la sera dopo il lavoro. I versi che fa una donna quando nessuno la sente. Ora i nomi devo trovarli da sola. Devo guardare bene tutto e scoprire cos’è.”


“Knives in hens” è il primo testo dell'autore scozzese contemporaneo David Harrower.
Accolto con successo di pubblico e critica fin dal debutto a Edimburgo nel 1995,
nel ‘97 vince a Berlino il premio della critica Theater Heute Best Foreign Play.
Già rappresentato in Francia, Olanda, Belgio, Scandinavia, Ungheria, Croazia, Serbia, Colombia, Australia e America, debutta in Italia grazie alla coproduzione Teatro Litta - Malalingua.

Lo spettacolo racconta la crescita spirituale di una giovane donna attraverso la conoscenza e restituisce alla parola la sua funzione primordiale di partecipazione al creato e di espressione di verità profonde, oltre la superficie empirica delle cose.
In un luogo e in un tempo indefiniti, uno stalliere tiene la sua giovane moglie in uno stato di apatica ignoranza (“Quello che sai ti basta, non devi pensare, poi dal paese ti vedono e si mettono a parlare, tu lo sai come sono fatti quelli”), ma quando la donna incontrerà il mugnaio, reietto della società perché “ruba la farina in cambio della macina e non sa neanche arare”, lo sconvolgimento derivato dall'apprendere che è possibile avere una propria idea del mondo e la scoperta della parola scritta la porteranno ad elevarsi da uno stato di primitiva segregazione a quello di persona consapevole di se stessa e della propria forza.


Info e foto http://www.teatrolitta.it/teatro-spettacoli-teatrali/stagione-13-14/coltelli-nelle-galline-405.html

Recensioni http://www.posthuman.it/index.php?option=com_content&task=view&id=445&Itemid=1
http://puntoelineamagazine.it/coltelli-nelle-galline-di-harrower-erotismo-e-poesia-firmati-da-antonio-syxty/
Nota di Antonio Syxty https://www.facebook.com/notes/gaia-calimani/coltelli-nelle-galline-di-david-harrower-una-nota-di-antonio-syxty/10152195264837299

Veniteci a trovare
il 3 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: