Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Franco Costalonga: Antologica dinamica

Artetivù via Porta Est, 7, Marcon VE, Italia
Google+

Artetivù amplia il campo di attività e, a partire dalla primavera 2014, aprirà al pubblico i propri spazi, dando vita al Padiglione delle Arti: un’area espositiva di ottocento metri quadri che sarà interamente dedicata all’arte moderna e contemporanea.
Questo nuovo grande spazio, situato nella vasta area commerciale di Marcon, si propone di diventare un contenitore di attività culturali fruibili da un pubblico ampio ed eterogeneo: il Padiglione delle Arti sarà il luogo delle esposizioni, dei convegni, delle proiezioni, dei workshop didattici, raggiungibile con grande comodità, in auto o con i mezzi pubblici, in un’area della terraferma veneziana fra le più frequentate da visitatori locali e da stranieri.

L’inaugurazione presenta al pubblico l’opera di
Franco Costalonga, con una mostra retrospettiva dal titolo
Antologica Dinamica.

La mostra, a cura di Willy Montini, vuole offrire l’occasione di conoscere l’opera di uno dei più fantasiosi sperimentatori del filone dell’arte cinetica e programmata.
L’esposizione si sviluppa attorno ad una serie di lavori eseguiti dalla fine degli anni ’60 fino agli anni più recenti. Essa andrà a ricostruire le tappe di un’indagine sui temi della percezione, che nel corso di oltre quarant’anni è proseguita per cicli, su cui Franco Costalonga ha insistito, ritornando e apportando modifiche e innovazioni. Saranno presenti in mostra gli Oggetti cromo cinetici, i cui primi esemplari sono stati realizzati tra anni ’60 e ’70, e di cui uno è esposto tra i capolavori della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia; gli Oggetti quadro degli anni ’80, che nel decennio successivo si trasformeranno in Espansioni; i Gradienti di luminosità; le Tensoforme; gli Pseudorilievi e i Riflex degli anni ’90; le Strutturazioni e le Destrutturazioni, con cui Costalonga negli anni ’90 ritorna alla pittura ed infine gli oggetti modulari Mokubi e Mokurve.
Le opere in mostra saranno collocate in un ambiente che andrà ad esaltarne le caratteristiche di movimento e di luminosità. II visitatore, non dovrà seguire un percorso pensato secondo un ordine cronologico, ma sarà condotto a scoprire autonomamente i rimandi tra le varie opere.

La mostra verrà inaugurata venerdì 9 maggio 2014 alle 18:00 e sarà visitabile fino a domenica 6 luglio 2014, dal lunedì al sabato, dalle 10:00 alle 12: 30 e nel pomeriggio degli stessi giorni dalle ore 15:00 alle 18:00.

In occasione della vernice verranno presentati un’inedita video-intervista a Franco Costalonga e un catalogo, in cui un’antologia di testi dedicata al Maestro sarà corredata da un ricco apparato iconografico.

Straordinariamente nella stessa giornata, alle ore 19:30, presso Spazio Eventi Orler, attiguo al Padiglione delle Arti, avrà luogo l’inaugurazione della prima mostra di antiquariato di Venezia.

Veniteci a trovare
il 9 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: