Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Pigmenti di Cactus

Zadig via del Pellegrino 136, Roma, Italia
Google+

Zadig presenta la mostra di Augusta Cyrillo Gomes. I suoi cactus dai colori vivaci e dalle forme scultoree, svelano la ricerca naturalistica dell’architetto-artista che esprime il bisogno e l’esigenza attuale di liberazione dell’uomo moderno da un mondo ostile e oppressivo che non lascia più spazio ai ritmi e movimenti naturali.

“E’ una liberazione mentale” come la definisce Maria Giovanna Sessa, quella celebrata dai 35 vivaci acrilici su carta di Augusta Cyrillo Gomes, architetto e artista brasiliana che da anni è impegnata nella sperimentazione di vari linguaggi figurativi, dall’incisione, alla pittura, alla grafica.

“C’è la pianta grassa con la sua struttura vegetale, con i suoi colori e le sue spine, e quello che l’osservatore capta di essa, il suo noumeno. Anche la riduzione dei colori, dalle accese tonalità dei blu, dei porpora, dei verdi, dei gialli che ammiccano alle origini sudamericane della Gomes, condensati in una scarna radiografia, esprime fino in fondo lo sviluppo di questa azione artista: prima gli occhi vedono un colore e una forma, l’olfatto sente l’odore acre della pianta, e le mani il suo peso e la ruvidezza i suoi aculei, quindi l’artista riesce a raggiungere la sintesi della sostanza percepita.”


Augusta Cyrillo Gomes, nell’evocare le piante autentiche a cui queste cromatiche architetture sono ispirate, dimostra come l’opera rappresenta l’essenza percepita dell’oggetto in natura.

7.05.2014 - 7.06.2014

Inaugurazione mercoledì 7 maggio 2014
Ore 18,30

Roma, Via del Pellegrino 136
tel. +39 06 68134435 - info@zadigstore.it
www.zadigstore.it

Veniteci a trovare
dal 7 maggio al 7 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: