Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

IN VIAGGIO CON KABIR. La tradizione Sufi, la cultura popolare, il dialogo oltre i confini

Piccolo Apollo c/o I.T.I.S G.Galilei, via Nino Bixio 80b (angolo via Conte Verde) , Roma, Italia
Google+

Incontro, proiezione e concerto con SHABNAM VIRMANI

L'Apollo Undici, in collaborazione con il circolo Gianni Bosio, con il patrocinio della Regione Lazio e in collaborazione con Srishti Center for Art, Design and Technology di Bangalore (India) presentano "TRA ROMA E L'INDIA in film, poesia e musica".

Una serata evento per presentare il progetto “In viaggio con Kabir”, un’opera in 4 film documentari e una collana di CD della filmmaker e musicista indiana SHABNAMI VIRMANI.

ore 19,00 proiezione del film HAD-ANHAD (v.o., s.t. inglese) di Shabnam Virmani

ore 21,30 concerto di SHABNAM VIRMANI (voce e tambura) e VIPUL RIKHI (voce, tambura e percussioni)
con la partecipazione di SUSHMITA SULTANA e NASSER DJAFAR

Shabnam Virmani è una filmmaker e artista residente alla Shristi School of Art, Design and Technology a Bangolore, in India. Dal 2003 ha cominciato a seguire cantori e musicisti tradizionali in Malwa, Rajastan e Pakistan, alla ricerca delle risonanze spirituali e socio-politiche contemporanee della poesia e della musica di Kabir, poeta mistico del XV secolo. Da questa ricerca sono stati realizzati quattro film documentari, una serie di CD di registrazioni sul campo, e un archivio di poesia e musica di Kabir e altri poeti mistici e della tradizione orale. Opere che, a distanza di 5 secoli, continuano a essere contemporanei per i temi trattati e per la sua altissima qualità artistica. Nel 2013, per questo lavoro, Shabnam è stata premiata con il Chishti Harmony Award per il suo contributo all’armonia fra le comunità e al dialogo interreligioso.
Ispirata dall’esempio del musicisti popolari incontrati nei suoi viaggi, Shabnam si è dedicate allo studio della tambura a 5 corde, ed esegue un vasto repertorio di canzoni tradizionali di Kabir e altri poeti.

L'accompagna, agli strumenti e alla voce, Vipul Rikhi, scrittore di narrativa, poesia e teatro residente a Bangalore che nel 2010-11 ha ottenuto Akademie Schloss Solitude Fellowship for Literature in Germania. Il suo libro più recente è 2012 Nights e collabora con testi e traduzioni al progetto Kabir.
Parteciperanno al concerto due musicisti migranti residenti a Roma: Sushmita Sultana (Bangladesh), laureata in musica e danza all’università di Calcutta, suona e canta soprattutto le canzoni del premio Nobel Rabindranath Tagore. Insegna le canzoni bengalesi ai bambini migranti del Casilino e partecipa al coro multietnico Romolo Balzani del Circolo Gianni Bosio. Nasser Djafar (Iran), artigiano, è un profondo conoscitore ed eccellente cantore della poesia classica iraniana, da Omar Khayyam ai grandi poeti sufi del suo paese.

Veniteci a trovare
il 9 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: