Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Ilaria Viola Live + presentazione del video tratto da Giochi di Parole. Special Guest Peppe D'Argenz

Il Localino Via dei Luceri, 13, Roma, Italia
Google+

In una serata eccezionale Ilaria Viola ci regala la musica del suo disco d'esordio: Giochi di Parole. Ad accompagnarla la sua fidata band: Stefano Napoli Contrabbasso, Alessandro "Acco" Accardi batteria, Daniele Borsato chitarre, Gianmichele Montanaro percussioni, Felice Zaccheo mandolini. Inoltre il maestro Peppe D'Argenzio ci regalerà la sua musica e la sua esperienza, condividendo il palco con Ilaria. E siccome a noi nun ce basta mai, durante la serata proietteremo in anteprima il video ispirato al concept dell'album, realizzato da iVisionaria, con la regia di Valerio Di Paola, e la collaborazione di moltissimi professionisti delle arti visuali.
Insomma, l'evento perfetto per chiudere la stagione dei live indoor romani, e tuffarsi nella torrida estate.
Un'altra grande serata Lapidarie Incisioni.

Il Localino, Via dei luceri 13. Ore 21.
Ingresso 4 euro tessera annuale.

http://ilariaviola.it/

https://www.facebook.com/Lapidarie.Inc

http://www.ivisionaria.com/

managment: BookingKong


"Giochi di Parole" è il disco d'esordio di Ilaria Viola, cantautrice romana già fondatrice del collettivo "L'Orchestra delCondominio" e con una lunghissima serie di esperienze alle spalle. Un disco che ha le sue radici nella musica cantautorale e popolare italiana, ma che si misura allo stesso tempo con Francia, Brasile e Argentina, multiforme ma organico, ambizioso ma leggero.

E ad un certo punto le congiunzioni che convergono tra ordine e caos danno forma ad un'idea che se viene levigata, strutturata e amata fino a concretizzarsi si trasforma in un album. "Giochi di parole" è il titolo di un rebus fatto a disco che si svela e si risolve attraverso otto canzoni nelle geometrie femminee dell'eclettica Ilaria Viola: voce potente, mente acuta, penna appuntita in un barattolo di pennarelli a punta tonda; cantautrice romana alla sua prima opera di cui cura testi, arrangiamenti e produzione.

In uscita il 18 marzo 2014 per la giovane etichetta romana Lapidarie Incisioni, il disco è stato registrato e missato al Monkey Studio di
Roma da Lucio Leoni. A contribuire ad arricchire il sound una band di musicisti di grande esperienza composta da con Cristiano De Fabritiis (batteria), Stefano Napoli (contrabbasso), Felice Zaccheo (mandolino), Gian Michele Montanaro (percussioni) e Daniele Borsato (chitarra). "

Giochi di Parole" trasuda poetica mediterranea attraverso abitudini quotidiane, vicoli, storie antiche messe in rima; passioni travagliate o intense, che si destreggiano circensi tra la fine di una traccia e l'inizio di un'altra.

"Ho scritto questo disco perché era ora - racconta Ilaria Viola -. Dentro c'è tutto ciò che mi ha portato fin qui: Petra Magoni, Avion
Travel, Gabriella Ferri, Capossela. E' un disco che si muove attraverso generi tra i più disparati, cercando la sua coerenza nel sound grazie anche ai musicisti che hanno suonato i brani con me. Da un certo punto di vista è un disco sfacciato nel suo misurarsi con la Francia, il Brasile e l'Argentina ed uscendone a testa alta grazie al mandolino mentre si prende in giro con i tamburi a cornice. Ho voluto giocare non solo con le parole, come suggerisce il titolo, ma anche con tutto il resto. Lo studio di registrazione mi ha messo a disposizione una bella tavolozza piena di colori: non ho saputo resistere, li ho dovuti usare tutti."

Ufficio Stampa: Libellula Press& Promotion: http://www.libellulamusic.it/

Veniteci a trovare
il 17 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: