Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

NIDI Nuove iniziative d'Impresa: presentazione del bando a San Cesario

Comune di San Cesario di Lecce piazza Garibaldi, San Cesario di Lecce LE, Italia
Google+

Martedì 13 maggio alle ore 19, a San Cesario di Lecce (Le), presso il Palazzo Ducale, si terrà un incontro di presentazione del bando N.I.D.I., Nuove Iniziative d'Impresa, con la partecipazione di Legacoop Puglia, dedicato a tutti coloro che vogliono conoscere meglio le opportunità messe a disposizione dalla Regione Puglia per agevolare l'autoimpiego e la creazione di impresa di persone con difficoltà di accesso al mondo del lavoro.

Intervengono: Andrea Romano (sindaco del Comune di San Cesario di Lecce), Loredana Capone (assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia), Patrizio Giannone (dirigente della Regione Puglia)

Nidi è lo strumento con cui la Regione Puglia offre un aiuto per l'avvio di una nuova impresa con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile. L'iniziativa viene attuata da Puglia Sviluppo S.p.A.

E' possibile richiedere l'agevolazione per l'avvio di una nuova impresa se questa è partecipata per almeno la metà, sia del capitale sia del numero di soci, da giovani con età tra 18 anni e 35 anni;
donne di età superiore a 18 anni; disoccupati che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi; persone in procinto di perdere un posto di lavoro, lavoratori precari con partita IVA. Gli investimenti dovranno essere compresi tra € 10.000 e €150.000.

Potranno essere costituite ditte individuali, società cooperative, Snc, Sas, associazioni tra professionisti, Srl, per operare nei settori “ammissibili”, tra cui attività manifatturiere, costruzioni ed edilizia, riparazione di autoveicoli e motocicli, affittacamere e bed & breakfast, ristorazione con cucina, servizi di informazione e comunicazione, attività professionali, scientifiche e tecniche, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, istruzione, sanità e assistenza sociale non residenziale, attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento, attività di servizi per la persona.

Per facilitare l'informazione e supportare nella presentazione delle candidature, la Regione Puglia mette a disposizione una serie di nodi e sportelli informativi su tutto il territorio regionale, e il portale www.nidi.regione.puglia.it, dove è possibile verificare il possesso dei requisiti e simulare il calcolo dell'agevolazione.

Veniteci a trovare
il 13 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: