Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

I'MPOSSIBLE. perAspera preView // Macellerie Pasolini + Vincenzo Scorza

Montagnola Bologna Via Irnerio 2/3, Bologna, Italia
Google+

Sul filo teso/intenso/sottile che divide possibile e im-possibile, anticipiamo la settima edizione di perAspera.

I'MPOSSIBLE è un evento dedicato a musica acusmatica e teatro performativo.

Tensostruttura Spazio Verde // Parco della Montagnola (Bologna) // ore 20.00 // ingresso libero

VINCENZO SCORZA con PRIMES
(performance acusmatica)
MACELLERIE PASOLINI con PARADE - ring version
(teatro performativo).

Vincenzo Scorza. PRIMES.
Performance acusmatica per voci e suoni elettroacustici basata sul romanzo "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte" di Mark Haddon. I movimenti emotivi e psicologici di Christopher – il protagonista del romanzo – emergono nei brani selezionati, estratti e letti principalmente da due voci femminili (Alice Keller e Maria Donnoli). I contributi vocali sono stati editati, trasformati, metaformizzati, classificati, diventando la base per la creazione di materiali sonori altri.
La voce qui è parola, ma si fa soprattutto materia sonora, apprezzabile come suono in sé, in un rapporto empatico tra musica e testo nel quale l'uno struttura l'altro e viceversa, attraverso l'analogia figurativa e quella - per così dire - psicologica.
Primes è presentato nella sua versione live electronics, in un costante sforzo di equilibrio tra improvvisazione e strutturazione.

Macellerie Pasolini. PARADE - ring version.
Una madre, un padre, due figli adolescenti agiscono in un interno domestico: intorno al tavolo e sui letti bianchi, con movimenti naturali che si alternano a movimenti danzati, gli attori sviluppano la trama di un complesso amore familiare, legati da vincoli inscindibili nella solitudine di un involucro bianco accecante.
Azioni quotidiane, ordinarie, svelano dimensioni dell'amore che si sovrappongono. Gerarchie intrecciate di sentimenti viscerali esplodono nel bianco puro della casa, scorcio privato che si apre davanti agli occhi del pubblico.
Parade si svolge senza uso della parola. L'unico linguaggio è l'azione scenica e la drammaturgia sonora che – per similitudine o per contrasto – crea la scena. Il suono è perfomativo, è il quinto attore sul palcoscenico
in questo lavoro che chiede allo spettatore di mettersi in gioco per offrire il suo senso all'azione scenica.

Drammaturgia e regia: Ennio Ruffolo;
con Natalia Mazer, Carlo Pastore, Marco Ponti, Giulia Calza;
Drammaturgia sonora: Fabio Fiandrini.

Thanx to:
Montagnola Bologna
ARCI Bologna
Comunicamente - CMgroup
www.perasperafestival.org

Veniteci a trovare
il 11 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: