Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Lucilla Giagnoni in scena con EDIPO RE, L'APOCALISSE DI UN UOMO

Teatro San Lorenzo Alle Colonne Corso di Porta Ticinese, 45, Milano, Italia
Google+

Mercoledì 14 maggio - ore 20, 30
Giovedì 15 maggio - ore 11,00
Teatro Alle Colonne di San Lorenzo (Corso di Porta Ticinese, 45)

Info e prenotazioni: direzione@kerkis.net | 331 9780855

EDIPO RE. APOCALISSE DI UN UOMO
di e con Lucilla Giagnoni
collaborazione ai testi Maria Rosa Pantè
collaborazione alla drammaturgia scenica Paola Rota
musiche Palo Pizzimenti - luci Massimo Violato

Spettacolo prodotto da Fondazione Teatro Piemonte Europa - CTB Teatro Stabile di Brescia - I teatri del Sacro nella stagione 2012/2013

L'intrigante vicenda umana del Re Edipo che, alla ricerca della formula per salvare la sua città, è costretto a partire dal riconoscere la verità di se stesso, s'intreccia con le visioni dell'Apocalisse. In un mondo di ciechi che credono di vedere e, dunque, di sapere, il mistero si rivela solo a chi sappia guardare, con occhi nuovi. Per Lucilla Giagnoni l'apocalisse non sarà la fine, ma lo svelamento finale, gioioso, di chi siamo.

EDIPO RE. APOCALISSE DI UN UOMO s’ispira all’ultimo libro della Bibbia. Ciò che interessa è l’idea di svelamento e rivelamento che è il primo significato del termine greco. “Guarda”, “Racconta ciò che hai visto”, sono le indicazioni più frequenti date a Giovanni, il testimone-narratore. In un mondo di ciechi che credono di vedere e, dunque, di sapere, il mistero si rivela solo a chi sappia guardare, a chi abbia occhi nuovi. Cecità e Rivelazione fanno immediatamente pensare ad un personaggio totemico nel teatro occidentale: Edipo. Il Testo sacro che per i cristiani sigilla la serie dei testi biblici e il testo teatrale che dà inizio ad ogni forma di indagine sull’Uomo vengono posti in parallelo a raccontare che la fine dei tempi è in realtà un nuovo Inizio e una nuova Vita per chi impara a Vedere. E’ la storia dell’evoluzione della Coscienza: un bambino appena nato vede il mondo come un fenomeno incredibile in cui pian piano le cose si riempiono di senso. Questa è l’Apocalisse, una RiNascita.
.

Veniteci a trovare
dal 14 al 15 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: