Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

MERCATOBRADO+ Teatro: In ricordo di Peppino Impastato @ CSA GERMINAL CIMARELLI

CSA Germinal Cimarelli - Eventi Via del Lanificio 19/A, Terni TR, Italia
Google+

A 36 anni dalla morte di Peppino Impastato per mano Mafiosa, il CSA Germinal Cimarelli vi propone una serata in sua memoria con una vecchia conoscenza del CSA: Teatro delle Condizioni Avverse [ovvero] Compagnia del Melograno

La giornata inizierà con il Mercato Brado alle ore 16.30.
Lo spettacolo teatrale tal titolo "Malacarne" avrà inizio alle ore 22.30, e sarà seguito da un Dj Set.
Alle 20.30 invece sarà servita la Cena sociale a cura dello stesso Mercato Brado.

Ci Vediamo al CSA Germinal Cimarelli - Eventi



Con Valentina Piazza e Andrea Maurizi
Di Consuelo Cagnati e Andrea Maurizi,
Regia di Consuelo Cagnati
Liberamente tratto dal romanzo Non con un lamento di Giorgio Di Vita
Supervisione storica al testo Salvo Vitale
Maschere in cuoio di Alberto e Mirko Ferraro
Fonica Jessica Leti
Organizzazione e ufficio stampa Teatro delle Condizioni Avverse.


Lo spettacolo “Malacarne” vuole raccontare la storia di Peppino Impastato, non solo attraverso le voci di Radio Aut, ma anche attraverso le testimonianze recenti dei suoi compagni. Parte dalla testimonianza di Laura che, dopo aver visto la nascita di Radio Aut e dopo essere emigrata al nord, decide di tornare a Cinisi dopo trent' anni, per vedere cosa è rimasto della sua esperienza. Dal suo vagare notturno per le strade autunnali e deserte di Cinisi affiorano i ricordi.. I flashback ci riporteranno in quegli anni, e ci faranno rivivere l'entusiasmo, l'urgenza, la necessità e soprattutto l'originalità di una lotta alla mafia portata avanti con mezzi mai usati prima: il teatro, la satira, la controinformazione nata dal basso.

Onda pazza verrà ritrasmessa attraverso i documenti audio originali che sono arrivati fino a noi, miscelati, nell'azione scenica, ad un Peppino Impastato che dovrà essere capace di emergere da quelle parole in tutta la sua umanità e con tutte le sue dolorose contraddizioni. Un Peppino Impastato a volte trascinatore, a volte disperato, ma sempre coerente, sempre trafitto da una costante urgenza di dover cambiare le cose, sempre trascinato da un totale bisogno di libertà.

A contrasto con l'azione dei ragazzi di Radio Aut ecco emergere da dietro le persiane chiuse, con una naturale e quasi inconsapevole violenza, le voci di un paese che, incapace di ribellarsi e spaventato da tanta libertà, giudica attraverso i suoi proverbi quel disperato La mafia non riguarda solo i cosiddetti boss o coloro i quali sono ad essa concretamente affiliati, così come la lotta alla mafia non riguarda solo i magistrati e le forze dell'ordine: la lotta alla mafia riguarda tutti noi, la lotta alla mafia è e deve essere un percorso quotidiano che non possiamo delegare a qualcun'altro.

Veniteci a trovare
dal 9 al 10 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: