Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"Ritratto Femminile" di Giorgio de Chirico al Must

MUST - Museo storico Città di Lecce Via degli Ammirati, 11, Lecce LE, Italia
Google+

Da sabato 10 a domenica 18 maggio, una delle principali sale espositive del piano terra del MUST - Museo storico Città di Lecce, a stretto contatto con la collezione permanente di scultura contemporanea, ospita "Ritratto femminile", un soggetto classico dipinto nel 1940 da Giorgio de Chirico, pubblicato nel primo volume del catalogo generale dell'artista.

L'opera approda al Must grazie alla collaborazione con Tiziano Giurin, ambasciatore per Lecce2019, dopo essere stata esposta presso Art&Co, la nuova galleria d'Arte moderna e contemporanea in Via Nahi 27 a #Lecce, nell'ambito di "Ritratto di donna".

La mostra dal 5 aprile al 4 maggio ha ospitato, tra le altre, opere di Mimmo Rotella, Aligi Sassu, Renato Guttuso, Francesco Messina, Giovan Francesco Gonzaga, Salvatore Fiume, Valentino Marra, Marco Lodola, Giuseppe Ajmone, Aldo Parmigiani. "Nel ritratto, soggetto in genere poco avventuroso, subentra il senso della sorpresa e della scoperta", sottolineava de Chirico. "Ritratto femminile" è un'opera di importanza storica del periodo barocco, presentata da de Chirico alla biennale di Venezia suscitando le reazioni degli artisti astrattisti. L'opera - che insieme ad una serie di autoritratti, volutamente ironici, lasciò sbigottiti anche molti critici - segna il grande cambiamento pittorico del maestro, un ritorno all'arte antica e alle tradizioni. La scelta di quest'opera non è affatto casuale, poichè nelle intenzioni del MUST e di Art&Co si è inteso dare vita a un raffinato parallelismo tra due visioni eterogenee del Barocco. Da un lato quello architettonico e mediterraneo del centro storico di Lecce, dall'altro quello pittorico e di radice concettuale di un padre dell'arte del Novecento come Giorgio De Chirico. L'esposizione - che sarà inaugurata sabato 10 maggio alle ore 11.00 - rientra nel mese dell'Eutopia di Lecce2019.

Veniteci a trovare
dal 10 al 18 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: