Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

★FOLKLAN @ SPUTNIK 525 ★

Sputnik 525 Via Gorizia 17, Bergamo BG, Italia
Google+

★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★
FolKlan: due parole in un unico nome.

Folk... come l’influenza della musica che arrangiamo,folk come gente... popolo che, con le nostre canzoni, difendiamo.
Klan... come rispetto del pensiero che c’è nella band, nel nostro klan, verso i nostri ideali e verso l’amata terra. Ed è proprio da questi pensieri, passioni, ideali che nasce Folklan.
La sua musica riecheggiava tra le strade e gli angoli delle vie di paese in paese... di festival in festival... tra i borghi e nelle piazze... dal nord al sud d’Italia... dalla penisola Iberica sino alle terre celtiche del nord d’Europa... il tam tam del one man band Folklan, come il suono del tamburo, si propagava tra le genti sempre più.

Ma nel 2013 l’onda sempre più forte ebbe bisogno di sostegno!
Grazie alla miscela di grinta e ambizione del "sognatore" polistrumentista Pecis Paolo (folklan), unita al grande supporto di Giuseppe Madaschi (MADA), anche lui one man band proveniente da varie esperienze musicali, strumentali e componentistiche, e alla salda amicizia del caro Alessio Crotti (BRIGANTE), proveniente dal pensiero musicale rock anni ’70 e blues nero e già da qualche anno spalla in alcuni eventi, nacque la triplice alchimia dell'alternative folkband dei Folklan.
Il trio debutta alla FOREST SUMMER FEST nel luglio 2013, una non discreta rampa di lancio, dove porta la piccola band di provincia nelle provincie vicine, sempre più in là... sino a guadagnarsi una data in terra di Transilvania.

Correva l’inverno 2013: la band si ritirava nei meandri della creazione dove nacque il primo album intitolato “LA PROFEZIA DEL GIROTONDO” che, come gran parte dei testi Folklan, parla dello sfruttamento incontrollato del mondo. I brani cercano di svegliare l’anima del singolo individuo, soggiogata dalla pressione del grande sistema, mentre le melodie sono accompagnate da varie influenze musicali, da polke balcaniche a ballate a poesie skaggianti, cantate in più di una lingua.
I critici hanno etichettato questa musica non proprio un classico folk: "troppo stile on the road... troppo wild per un classico folk. È una musica semplice ma allo stesso tempo aggressiva, incisiva, è una musica alternativa, che fa pensare, è un folk alternativo, un alternative folk, è l’alternative folk dei Folklan!"

Pecis Paolo(Paolo dei FolKlan): voce, chitarra acustica, armonica, percussioni a pedale, violino
Madaschi Giuseppe (MADA): fisarmonica, percussioni a pedale, voce, chitarra acustica
Crotti Alessio (BRIGANTE): basso acustico, cori
http://folklanband.weebly.com/
★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★
INGRESSO RISERVATO AI POSSESSORI DI TESSERA
ARCI2014 o altre tessere convenzionate (UISP, ARCI
RAGAZZI, LEGAMBIENTE, ARCI GAY, MOVIMENTO
CONSUMATORI, ARCI CACCIA, ARCI GOLA, PROCIV,
ARCI NATURA, ARCI PESCA, ZSKD)

Veniteci a trovare
il 30 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: