Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Seminario "I MOVIMENTI E LE DANZE SACRE DI GURDJIEFF" con Silvia Nannetti - sabato 10 maggio

ZAMBRA STUDIO Via Lugo 10, Bologna, Italia
Google+

sabato 10 maggio dalle 10.30 alle 17.00 con pausa pranzo condiviso

40 EURO + 20 DI TESSERA (per chi non ce l'ha)

“Il movimento trova il suo significato quando si accompagna ad un raccoglimento interiore, al bisogno di rivolgersi ad uno stato di presenza”.

I Movimenti e le Danze Sacre di Gurdjieff sono una pratica di armonizzazione dei nostri tre centri: mentale, emozionale e fisico.
Gurdjieff dice che è quando i nostri tre centri funzionano insieme che siamo in grado di percepire la realtà così come è.

Le danze, attraverso sequenze ben definite di movimenti, creano figure d’insieme che, unite alla musica anch’essa predefinita hanno una grande forza evocativa.

La loro struttura tecnica in cui ricorrono ritmi asincroni, un uso differenziato delle diverse parti del corpo, il continuo cercare di essere insieme agli altri, fa sì che venga richiesta alla persona una presenza costante. Questo stato psicofisico serrato consente di lasciare cadere i pensieri inutili, le emozioni ridondanti e gli automatismi del corpo per lasciare emergere la propria autenticità.

Georges Ivanovic Gurdjieff (1877-1949) è nato ad Alessandropoli. Educato alla grande tradizione orale propria delle regioni del sud del Caucaso dove si incrociano culture diverse ed antichissime, poi a rigorosi studi scientifici e ad una profonda educazione religiosa da sacerdoti armeni.
Dopo aver viaggiato a lungo in Europa, Africa, Medio Oriente e Asia per raccogliere i frammenti sparsi delle antiche tradizioni di saggezza, si è dedicato ad una ricostruzione organica di queste conoscenze per trasmetterle agli occidentali oralmente, scrivendo libri ma soprattutto come “MAESTRO DI DANZA” come lui semplicemente si definiva.

Gli incontri sono tenuti da Silvia Nannetti.
Diplomata all’ISEF di Bologna, operatrice Shiatsu e insegnante di Metodo Feldenkrais.
“La scoperta del pensiero di Gurdjieff e delle danze è avvenuta nel 2005; è stato per me un semplice passo a cui la pratica e l’insegnamento del Metodo Feldenkrais mi avevano piano piano condotto.
Con Gurdjieff i temi della consapevolezza attraverso il movimento, il dipanare gli automatismi del corpo, li ho potuti avvertire ancora più ricchi di possibilità nel sistema pensiero-sensazioni-sentimento-corpo che è l’uomo.
La pratica dei Movimenti, che sento magica, misteriosa, di essenza e di silenzio, nel condividerla, mi muove passione, senso di responsabilità e…un desiderio di perfezionamento.
I miei insegnanti: Shurta, a cui devo molto di quello che ho imparato, Deborah Rose Longo, Ben Bennet, Josè Reyes, James Tomarelli.”

Veniteci a trovare
il 10 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: