Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Nicodemo Viola live@Cattive Compagnie

Brewpub Cattive Compagnie via travertino 4 , Vietri Sul Mare SA, Italia
Google+

Da Repubblica.it
Campano, con un passato di bassista in band come i Laboratorio Anima Globale, Nicodemo (aka Nicola Pellegrino), calca ormai da tempo la strada della sperimentazione cantautorale. Una vocazione da “menestrello elettronico” che non ha mancato di attirare l’attenzione della critica specializzata sin dai lavori autoprodotti che hanno preceduto l’esordio in scuderia La Fabbrica con Il treno per Bologna. Dalla scena discografica, però, Nicodemo mancava ormai da tre anni, ovvero dall’uscita, arrivata dopo la partecipazione (con il brano A sud non c’è elettricità) al progetto Riddim a Sud di Teresa De Sio, del suo In due corpi (La Fabbrica/Rai Trade). Album denso di collaborazioni, da Carmelo Pipitone dei Marta Sui Tubi ai 2Pigeons a cui è seguita un’intensa attività live, anche con il progetto Lui, lei, l’altro, condiviso con Luca Urbani dei Soerba e Raffaella Destefano dei Madreblu. E l’ideazione di Studio 35 Live, programma, di cui Nicodemo è anche direttore artistico, dedicato alla scena musicale undeground visibile sul canale youtube. Ora è, però, finalmente tutto pronto per l’uscita di Viola (XXXV/Discipline), nuovo lavoro in studio del cantautore atteso, negli stores digitali, il prossimo 5 ottobre. Nove tracce nate dal bisogno «di reagire alle dinamiche dei nostri giorni, sempre più caratterizzati dall’inspiegabile ed oramai automatico meccanismo del rincorrere tutto, a costo di esaurire la gioia del “mentre”… perchè malati di futuro». Un cambiamento necessario che Nicodemo vede possibile soltanto dopo «una coraggiosa presa di coscienza», la riscoperta dei vecchi valori. «Vorrei trovarmi dove vivevano i vecchi / a quando il profumo del pane / aveva un senso / ritornerò bambino» canta infatti in Almeno con la mente, singolo scelto dal cantautore per anticipare il nuovo album accompagnato dal videoclip, che vi presentiamo in anteprima, realizzato con la regia di Francesco Paglioli.
Come nel precedente album, anche in Viola sono tantissime le collaborazioni: Garbo, Andy (Bluvertigo), Luca Urbani (Soerba), Fabio Mittino, Raffaella Destefano (Madreblu), Francesco Di Bella (24 Grana), Microlux, Renè Delacroix (La Palude) Denise, The Sleeping Cell e tanti altri…

Veniteci a trovare
il 9 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: