Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

NON HANNO FRETTA LE PAROLE

Circolo dei lettori Torino, Italia
Google+

Il viaggio delle" Parole che non hanno fretta" è un viaggio lento e sorprendente. Un andare sicuro e umile. Queste parole che nate da un moto costante,nate da un andare, queste parole che per essere qua già hanno attraversato tutto un mondo, quello della lingua castigliana, e -senza fretta- hanno cercato la loro essenza avanzando in un altro mondo: quello della lingua italiana. Ecco che adesso sono pronte per un altro grande viaggio.

Prosegue il tour di presentazioni, incontrarsi in una di queste preziose tappe sarà un grande piacere!!!!


L'autore Carlos Skliar, la traduttrice Cristina De Pascali, in collaborazione con l' Associazione Culturale Nuovi Orizzonti Latini, insieme per presentarvi

NON HANNO FRETTA LE PAROLE
Un libro multiplo e caleidoscopico nel quale il lettore incontrerà micro-racconti, appunti di diario, immagini liriche, lucidi aforismi, pensieri spettinati, greguerías… Se Pessoa diceva che il poeta è un fingitore, per Carlos Skliar è prima di tutto un viaggiatore: un essere in costante movimento, un perpetuo straniero che, come tale, contempla la realtà con occhi nuovi, guardandola e rivelandoci ciò che vede e sente.
La riflessione sul linguaggio e la scrittura in Non hanno fretta le parole è costante.
Skliar rivendica una scrittura senza rotta e senza mappa, in cui l’emozione si trova spesso al disopra della ragione. Se è vero che nelle sue parole si rivelano sempre l’importanza dell’alterità, la complicità e l’empatia, è altrettanto vero che esse puntano il dito con sagacia contro l’indifferenza, reclamando la necessità di ribellarsi e di rompere urgentemente le file.


PROSSIME PRESENTAZIONI


12 MAGGIO
ORE 15,00
Salone Internazionale del Libro di Torino- Salone Off
Salone del Libro - Torino-
CIRCOLO DEI LETTORI
Palazzo Graneri della Roccia
Scala A
Via Bogino 9, Torino
Tel. +39 011 432 68 27
Fax +39 011 432 68 29
E-mail info@circololettori.it


13 MAGGIO
ORE 18.00
CASA ARGENTINA
Ufficio Culturale dell'Ambasciata Argentina in Italia
Via Veneto 7, 00187 Roma
tel (+39) 06 48 73 866
fax (+39) 06 48 90 47 40
E-mail culturaliargentina@libero.it



L’AUTORE: CARLOS SKLIAR
Carlos Skliar (Buenos Aires, 1960), poeta, narratore, filosofo e pedagogista, è figura multiforme dell’attuale panorama culturale argentino. Riflessione e produzione poetica sono le sponde della sua opera, il cui fulcro tematico sono i segreti e la potenza del linguaggio.
Autore delle raccolte poetiche Primera Conjunción (1981); Hilos después (2009); Voz apenas (2011) e del libro di aforismi e riflessioni La intimidad y la alteridad (2006).
Ha scritto saggi di pedagogia e filosofia, tra i quali: Derrida & Educación (2005); Experiencia y alteridad en educación (2009, con Jorge Larrosa); Lo dicho, lo escrito, lo ignorado (2011); La escritura: de la pronunciación a la travesía (2012).
Attualmente è ricercatore presso il Consejo Nacional de Investigaciones Científicas y Tecnológicas de la Argentina e dell’ Área de Educación de la Facultad Latinoamericana de Ciencias Sociales. Dal 2005, insieme a Diego Skliar, conduce, a Buenos Aires, il programma radiofonico Preferiría no hacerlo.
La raccolta Non hanno fretta le parole è la sua prima opera tradotta in italiano.

Veniteci a trovare
dal 12 al 13 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: