Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

OTELLO

Spazio 14 Via Clemente Vannetti 14, Trento, Italia
Google+

Nell'ambito di LIVE ACT “PLAY / IL GIOCO POLITICO”, la nuova stagione di produzioni Spazio 14, domenica 11 maggio presso il teatro di via Vannetti 14 a Trento va in scena lo spettacolo “Otello”, una rilettura contemporanea tratta dal noto testo di Shakespeare.

Info e prenotazioni: info@spazio14.it - tel 346.6050763
****Affinché la prenotazione vada a buon fine, è necessario indicare nome e cognome, numero di telefono, titolo dello spettacolo e quantità dei biglietti*****

****Biglietti: 10 € - intero; 8 € - ridotto; 4 € - allievi Accademia di Comunicazione e Spettacolo Spazio 14

Tra valigette ventiquattrore e tavoli da ufficio, questo “Otello” si gioca tutto in un quotidiano campo di battaglie accanita: il mondo del lavoro, l'ufficio, lo spazio di potere vanità e gelosia che ognuno conosce per esperienza diretta, o per le immagini che hanno rimandato soprattutto film e documentari.

Le parole di Shakespeare ben si adattano a un contesto che, alle battaglie nella lontana Cipro, sostituisce i livori e i confronti del serrato mondo professionale. Manager e impiegati, consulenti e segretarie.: al letto matrimoniale viene sostituito il tavolo d'ufficio, e il gioco è lo stesso: la gelosia e l'invidia opereranno potenti inganni e la ragione sarà fuorviata da insana passione, da ingenua follia.

Un “Otello” che ripercorre le corde del comportamento umano, ricordando che gli schemi della corruzione sono tanto antichi quanto profondi, e affondando le loro radici nell'essenza stessa della vanità e dell'amore di sé malamente inteso.

A portare sulla scena “Otello” saranno gli allievi del corso base dell'Accademia di Comunicazione e Spettacolo di Spazio 14 Anna Bruschetti, Marialessandra Curzio, Sara Demattè, Antonella Finotti, Massimiliano Furlani, Lorena Giongo, Massimiliano Melloni, Bilanny Montero, Martina Rigoni, Alessandro Zoglio.
La regia e le scene sono a cura di Silvia Furlan; assistente alla regia Ugo Baldessari.

La serata sarà accompagnata dalla degustazione di vini della cantina Pojer e Sandri

Veniteci a trovare
il 11 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: