Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Mon amour, mon amie

Casa del Quartiere via Oddino Morgari 14, Torino, Italia
Google+

Produzione D'Ambrini – Occhini
di e con Arianna D'Ambrini, Elisa Occhini

Quali sono i giochi per le bambine? Quali quelli per i bambini? Cosa succede se si prova a scambiarli? Si scopre che le differenze possono anche fare ridere, possono arricchire.

Oscar e Jean sono due bambine con un nome da maschio, sono due sconosciute che si incontrano e non sanno giocare ai giochi l’una dell’altra. Esplorando i mondi reciproci, imparano il conflitto, la convivenza, la diversità.

Il gioco è il mezzo per parlare delle differenze di genere e di identità, per proporre una divertente e inusuale interpretazione della legge di attrazione degli opposti; per trattare, insomma, un tema da adulti nel linguaggio dei bambini.

Formatesi con gli stessi maestri, Arianna D’Ambrini e Elisa Occhini partecipano nel 2011 alla rassegna di teatro universiatio TEGRAS, che si svolge al teatro Akropolis e al Teatro della Tosse di Genova. È questa l’occasione per mettere in scena una prima versione-studio di Mon amour, mon amie, dopo un mese di prove. Il lavoro di ricerca si basa principalmente su improvvisazioni a tre tematiche: il mondo infantile, la diversità, la difficoltà a comunicare

Mon amour, mon amie debutta in forma completa nel marzo 2012 al Teatro dell’Ortica di Genova, all’interno della rassegna di teatro al femminile “13 donne”.
Nel 2012 vince il premio miglior corto teatrale (in forma di studio) Teatri Riflessi e miglior drammaturgia Teatri Riflessi. Nello stesso anno lo spettacolo riceve una menzione speciale dalla giuria del Festival DoveComeQuando Anima Nuda di Roma “per la freschezza e le qualità compositive”.

Veniteci a trovare
il 16 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: