Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Brigantesse se more @Teatro Arbostella - Salerno

Teatro Arbostella (Salerno) viale Verdi,2, Salerno SA, Italia
Google+

Iride Teatro presenta

BRIGANTESSE SE MORE

Testi: M.Rosaria Carifano
Regia: Grazia D’Arienzo

Con:
Grazia D'Arienzo
Angela Rosa D'Auria
Sonia Di Domenico
Simona Forte
Clif Imperato


LA STORIA:
L’Irpinia è notoriamente terra di briganti, ma in quanti conoscono le vicende della loro versione al femminile? Molte donne, giovanissime, hanno infatti scelto per svariate ragioni di imbracciare il fucile e combattere contro quello che consideravano un esercito invasore, infrangendo, nel contempo, quello stato di soggezione in cui erano costrette dal perfido gioco secolare dei ruoli. Eppure, se i posteri sono stati ingiusti con i briganti, restituendoli alla storia come semplici malfattori, sono stati ancora più ingrati nel trattare le corrispettive femminili, troppo spesso bollate come semplici “donnacce” senza dignità, completamente soggiogate agli uomini, che avevano iniziato questa vita senza esserne davvero consapevoli.

Le nostre protagoniste si chiamano Giuseppina Vitale, Marianna Della Bella e Filomena Pennacchio, nomi molto meno famosi dei più popolari Agostino Sacchitiello, Antonio Manfra e Giuseppe Schiavone, dei quali erano compagne d’armi.
“Brigantesse se more”, concepito in quella terra d’Irpinia madre di tanti briganti, vuole restituire a queste donne ciò che meritano: coscienza della scelta, dignità di brigantesse. Amore, soldi, consapevolezza della mancanza di alternativa: Giuseppina, Marianna e Filomena avevano ognuna le proprie ragioni per far parte delle bande dei briganti, e nessuna di questa riconducibile alla semplice mancanza di carattere o di moralità. Se queste motivazioni saranno state sufficienti, spetterà al pubblico deciderlo: noi non vogliamo dare un giudizio finale, ma solo un punto di vista differente che riscatti le intenzioni di queste tre donne e, con esse, di tutte le altre.



NOTE SULLO SPETTACOLO:
Lo spettacolo è vincitore del bando nazionale per l'Home Festival-Irpinia d’Oriente 2011, promosso dalla prestigiosa Scuola Holden di Torino


INFO E PRENOTAZIONI:
Ingresso riservato ai soci
Tessera: 10€
Posti in sala limitati, consigliabile la prenotazione

334. 2190996
328.5373495
iride.avellino@gmail.com
Evento Facebook
Messaggio Privato alla pagina https://www.facebook.com/AssociazioneCulturaleIride

Veniteci a trovare
il 17 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: