Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

7th SENSE

Teatro Cantiere Florida Via Pisana angolo Via di Soffiano, Firenze, Italia
Google+

Festival Fabbrica Europa 2014
Festival Fabbrica Europa 2014
21 maggio 2014, ore 21.00 | Teatro Cantiere Florida

50ma replica
Small Theater/ NCA – Versiliadanza

Ideazione, regia e scelta musicale Vahan Badalyan
Video, riprese e montaggio Leonardo Filasto’
Coreografia Angela Torriani Evangelisti in collaborazione con Arsen Khachatryan
Interpretazione Arsen Khachatryan, Angela Torriani Evangelisti
Testo armeno letto da Ara Deghtrikyan e Angela Torriani Evangelisti, Leonardo Filastò, Leonardo Diana
Traduzione P. Boghos Levon Zekiyan
Produzione Small Theatre/NCA (Armenia) e Versiliadanza (Italia)
Progetto sostenuto da Ministero della Cultura armeno RA, Ambasciata d’Italia in Yerevan, Ministero degli Affari Esteri, MIBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, HIGHFEST, National Theatre Art Association

Lo spettacolo è una contemplazione del corpo, una meditazione dei sensi formato da sette quadri principali ispirati al Book of Lamentations/ Libro della Lamentazione di G.Nareghatsi o Gregorio di Narek, famoso poeta, musicista e filosofo armeno del X secolo. Gregorio di Narek (951-1003) è una figura fondamentale della cristianità armena, il suo “libro di Preghiera” occupa un posto unico nella scrittura religiosa della Chiesa armena e universale. E’ stato comparato ai Salmi di Davide e alle Confessioni di Sant’Agostino. Come i Salmi è un lavoro di culto universale e come le Confessioni è uno sforzo personale del cuore alla ricerca della riconciliazione con Dio. Lo spettacolo è una ricerca sull’enigma umano e sul senso di colpa. Attraverso un dialogo musicale e ritmico, la simbologia del gesto, visioni video e il linguaggio contemporaneo della danza, gli interpreti invitano lo spettatore a diventare testimone d’intense ed espressive situazioni.

Lo spettacolo ha debuttato a Yerevan (Armenia) nell’ambito di HIGHFEST/International Armenian Festival of Performing Arts il 1 ottobre 2008. E’ stato poi rappresentato nella stagione teatrale dello Small Theatre, nella X e XII Settimana della Lingua italiana nel mondo e a Gyumri allo State Dramatic Theatre; in Italia al Teatro Goldoni di Firenze, al Festival del III Millennio di Parma, al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima (Gr), al Teatro Quartieri di Bagnone (MS), all’Auditorium del Centro Sociale di Salerno, al Teatro Cantiere Florida di Firenze, al Teatro Fondamenta Nuove di Venezia; in Europa al SITF Festival di Sibiu (Romania), al Cankarjev Dom di Ljubljiana (Slovenia); negli USA al Charlestown Working Theatre di Boston (MA).

Dopo lo spettacolo brindisi e degustazione Armena con gli artisti ospiti.

Veniteci a trovare
il 21 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: