Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

____ PLASTIC TI MOSTRA : "Speranza Strappata - Typology of Hope-Discarded" di GRANT DITZLER

PLASTIC Music Dispenser Via Passeri 31, Pesaro PU, Italia
Google+

PLASTIC TI MOSTRA
Speranza Strappata - Typology of Hope-Discarded
di GRANT DITZLER

DAL 08/05/2014 AL 29/05/2014

"Per circa un mese ho raccolto biglietti Gratta e Vinci usati e gettati via, con l'obiettivo semi-scientifico di scoprire come sono stati comprati, grattati, strappati e buttati. La raccolta e l'analisi dei biglietti ha fornito informazioni sui vari modi idiosincratici di interiorizzare e reagire alla delusione, caratterizzati da una serie di gesti costretti in una gamma limitata di possibilità. Ho, in aggiunta, osservato dal vivo e preso nota di alcune reazioni -gratta e getta-.

I dati sono stati raccolti e analizzati per costruire una tipologia di genere. L'estensione della raccolta e dell'analisi potrebbe rivelare schemi sul gesto dell'acquistare, del grattare e del gettare; sui modi prevalenti con cui i biglietti vengono buttati e, in base allo stile con cui questi sono stati grattati e gettati, informazioni su singoli giocatori.

I biglietti recuperati sono stati restaurati, modificati e ri-valorizati come oggetti di interesse estetico e concettuale.

Ho assiduamente ignorato l'ammonimento stampato su ogni biglietto "Giorcare Senza Esagerare", nella convinzione che l'essenza del gioco (e dell'arte) sia l'esagerazione."



Scratch/Play

Scratch the paint, read the signs.
Then, perform a simple gesture -
Fold
Tear
Crumple
Toss.
What is the trigger that releases the emotion
In that moment when hope turns to dull disappointment?
How long does that instant last,
Does that emotion have a name,
Is there play without exaggeration?
Is it a game
If you never win?



Grant Ditzler ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Fa apprendistato a Hollywood con lo scenografo Tony Duquette: in seguito lavora in un manicomio, Boston State Hospital, e in una miniera d'oro, Giant Yellowknife Mine, e alla fine si laurea in Biologia. Ha ricevuto un MFA in Progettazione Concettuale dalla San Francisco State University. Dalgli anni '70 ha mantenuto un laboratorio investigativo di pratica interdisciplinare in arti visive e performative; ha ideato e realizzato più di 50 produzioni teatrali.
Nel suo lavoro cerca di integrare ricerca storica e scientifica, viaggi, interventi, e performance con artisti visivi in un contesto di collaborazione internazionale.
Dagli anni ‘70 ha esposto in numerose mostre sia personali che collettive tra le quali; Missoula Museum of the Arts, La Jolla Museum of Contemporary Art, Laguna Art Museum, Los Angeles Museum of Contemporary Art, San Francisco Arts Commission Gallery; New Era Gallery, Vinalhaven, Maine; l'Accademia Raffaello Sanzio, Urbino, Philobiblon e Stamperia del Tevere, Roma. Ha partecipato con il KAUS di Urbino a due simposium, La Continua Fortuna di Raffaello, 2009 e il Decennale, 2011.

Veniteci a trovare
dal 8 al 29 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: