Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

TRIBÙ ACUSTICA+FRATELLI TARZANELLI

Locanda Atlantide Via dei Lucani 22b, Roma, Italia
Google+

TRIBU ACUSTICA

La TRIBU' ACUSTICA è una formazione che ha l'intento di scavare alle radici più profonde della tradizione musicale Giamaicana, per riproporre (non solo agli amanti del reggae) ritmi, temi e melodie ormai sconosciuti ai più, ma che hanno avuto un'importanza capitale per le successive evoluzioni di quel genere che dall'isola caraibica ha conquistato il mondo.

La Tribù Acustica propone così un repertorio che spazia dalle atmosfere del nyahbinghi, alla schiettezza del mento, all'allegria del calypso e va oltre, riarrangiando classici dello ska e del reggae elettrico in versione acustica, percorrendo quindi a ritroso quel percorso che di solito porta i classici ad essere rilanciati in vesti ultramoderne.
Il gruppo ha prodotto anche dei pezzi originali, arrangiati con il suo caratteristico stile folk, come Me ne vojo annà o Common love song.
Il gruppo si definisce una "tribù" nel senso che la formazione non è ben definita, ma piuttosto è aperta alle più svariate collaborazioni, magari anche all'insegna dell'improvvisazione.
E' "acustica" perché vuole pagare un tributo alla musica così come veniva suonata per le strade e nei villaggi prima dell'introduzione dell'elettricità e dell'elettronica nel mondo delle sette note. Per raggiungere questo scopo si serve anche di strumenti particolari come il Tea-case (uno scatolone con una sola corda che funge da basso) o il cajon (percussione caratteristica del Sud America) e poi steel-drum, flauti, congas ed altri.
Il risultato è un suono caldo ed avvolgente, irriducibilmente "umano", una caratteristica decisamente rara di questi tempi!


FRATELLI TARZANELLI

Nascono dall'accordo tra un violino e un organetto ma anche dall'incontro tra due musicisti. Dal 2007 Baltazar e Pablo creano il loro duo mettendoci ognuno un po del suo: Baltazar porta le sue influenze ungheresi, ma anche la sua grande abilità ad improvvisare e questo modo tutto suo che ha di far vibrare suo strumento. Mentre Pablo ci mette le sue influenze italiane, la sua ritmica di accompagnamento e il gioco di bassi, sostenendo perfettamente il violino e mantenendo sempre vivo e presente il contatto con la danza. I due vi faranno viaggiare, ridere, piangere e ballare. Rilassatevi e fatevi trascinare nel loro universo.

http://beta.vi.be/ifratellitarzanelli

per info:
balfolkroma@gmail.com

Veniteci a trovare
il 22 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: