Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

SUONO SANTO SUBITO

Instituto Cervantes Palermo Via Argenteria Nuova 33/35, Palermo, Italia
Google+

SUONO SANTO SUBITO
Ombra/Hombre
Installazione/performance di teatro del suono
Lelio Giannetto ideazione, regia del suono
Sicilian Improvisers Orchestra esecuzione

Palermo, 22 maggio 2014 ore 19
Chiesa di S. Eulalia dei Catalani
via Argenteria nuova 33 alla Vucciria
Ingresso libero

Curva minore per il ciclo Musica per l’Europa
in collaborazione con
Instituto Cervantes
Goethe Institut Palermo

Si tratta di un PROGETTO SITE SPECIFIC che consiste in una performance di teatro del suono su scala ambientale la cui drammaturgia viene affidata alle qualità dei singoli suoni espressi dagli esecutori in relazioni alle qualità dello spazio acustico.

La performance si fruisce in modo non frontale con il pubblico che attraverserà lo spazio sonoro immergendosi in una specie di processione, di viatico attraverso i suoni.

L’ascoltatore diventa parte attiva nel gioco di ricezione percettiva sensoriale: non più l’ascolto frontale seduti come in auditorium, ma una vera 'processione' attiva dell’ascolto da parte di ogni singola persona.

La composizione è stata appositamente pensata per la chiesa di S. Eulalia dei Catalani disposta a croce greca e che presenta delle peculiarità acustiche capaci di entrare attivamente in questo gioco tra produzione e ricezione dell’ascolto.

Alcuni elementi scenici indossati dagli esecutori avranno un significato che dal simbolico trasferisce senso percettivo, sensibilizzando l’ascoltatore attraverso un modo diverso di percepire il rapporto con i suoni.

Un percorso che concepisce l’ascolto della musica attraverso un grado soggettivo di percezioni individuale che si fruisce insieme a tutti gli altri. Non più quindi i musicisti sul palcoscenico e un pubblico di massa in platea, ma tutti insieme attivi per una diversa-più-che-nuova concezione dell’ascolto.

Per la realizzazione di questo tipo di composizione gli interpreti hanno condotto un training in riferimento ad alcuni principi delle prassi esecutive contemporanee legate alla teoria del paesaggio sonoro oltre alla conoscenza di linguaggi innovativi e attinenti alle tematiche del dibattito musicale attuale.

Per questo è stata scelto l’ensemble Sicilian Improvisers Orchestra che da tempo procede in questa direzione per la divulgazione delle nuove musiche.

SICILIAN IMPROVISERS ORCHESTRA è composta da Tiziana Maionica voce lirica, Eva Geraci flauto, Benedetto Basile flauto, Marcello Cinà sassofono soprano, Dario Compagna clarinetto, Mezz Gacano chitarra elettrica, Giuseppe Greco chitarra, Gandolfo Pagano chitarra preparata, Alessandro Librio violino, Lelio Giannetto contrabbasso, Alessandra Pipitone pianoforte; per l’occasione si aggiungono Fabrizio Pezzino rullante, Eldo Lauriano clarinetti, Piero La Rocca chitarra elettrica, Giovanni Ferrantello chitarra acustica, Carmelo Graceffa piatto sospeso, Gaetano Pennino flauto, Francesco Mannarino contrabbasso, Kali Jones tampura

Veniteci a trovare
il 22 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: