Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

comunicare > il teatro

Abadir (Arts Between Architecture Design & Interdisciplinary Research) Via Giacomo Leopardi 8 - Sant'Agata Li Battiati (Catania) , Catania CT, Italia
Google+

Teatro Biondo Stabile di Palermo
IL TEATRO DELLA CITTÀ

Incontro con Cinzia Ferrara


Il Teatro Biondo, sorto nell’ottobre 1903, rappresenta l’ultima espressione architettonica del teatro ottocentesco manifestatasi a Palermo, a conclusione di una formidabile espansione urbana che aveva avuto le sue tappe più significative nella realizzazione del Teatro Politeama “Garibaldi”, opera di Giuseppe Damiani Almeyda tra il 1864 e il 1892, e del Teatro Massimo “Vittorio Emanuele”, iniziato da Giovan Battista Filippo Basile nel 1875 e concluso dal figlio Ernesto nel 1897.

Tra la fine ’800 e primi ’900, la città vive un momento di particolare splendore grazie ad una borghesia imprenditoriale illuminata, capeggiata dalla famiglia Florio, e da una classe di intellettuali di prim’ordine, dove spicca l’architetto Ernesto Basile, fra i principali esponenti del movimento liberty in Europa. Ma accanto ai nomi di maggiore rilievo cresce una fiorente scuola di artisti, architetti, pittori, scultori, decoratori, e di artigiani (del vetro, del ferro, del legno), di grande gusto e professionalità, che contribuisce in maniera determinante a trasformare il volto di Palermo, in quell’epoca meta privilegiata di principi e regnanti. Una felice stagione che ebbe come momento di eccezionale rilievo l’Esposizione Nazionale del 1891-92: un’occasione per cui sorse un’immensa serie di padiglioni “effimeri” in una zona di giardini che costituì, subito dopo, il luogo della nuova espansione della città. In questo contesto è da porre la costruzione del Biondo.

È a questo punto che, all’esigenza di un teatro né popolare né fastoso, ma più moderna sede di una ricca media borghesia, dove sperimentare nuove forme di comunicazione teatrale, rispondono i fratelli Biondo (Andrea, Eugenio e Luigi), facoltosi imprenditori, proprietari di un avviato stabilimento tipografico.

Cinzia Ferrara è da quest'anno la responsabile dell'immagine coordinata del teatro che ha aperto una nuova fase con la stagione 2013-14 sotto la direzione di Roberto Alajmo.
_______________________________________

presso la sede di ABADIR
Via Giacomo Leopardi 8
S. A. Li Battiati (CT)
_______________________________________

con la collaborazione di:

TEATRO BIONDO STABILE DI PALERMO www.teatrobiondo.it

Veniteci a trovare
il 20 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: