Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

PARCO DEL POLLINO–FERRATA, TREKKING E RAFTING NEL FIUME LAU (Calabria)

Pollino National Park Diamante CS, Italia
Google+

PARCO DEL POLLINO–FERRATA, TREKKING E RAFTING NEL FIUME LAU (Calabria)
30 Maggio al 02 Giugno 2014

Descrizione: Una divertente avventura dove ciascuno si potrà mettere alla prova in bellissimi trekking, provando l’adrenalina del rafting e della ferrata. Le escursioni ci porteranno in luoghi di sterminata bellezza naturale e paesaggi che spaziano dal Tirreno allo Ionio. La visita della cittadina di Civita (detta anche il paese del Ponte del Diavolo), ci mostrerà un centro turistico noto per le sue bellezze naturali e le sue caratteristiche socio-culturali, assieme al Museo Etnico Arbëresh. Si dormirà in un rifugio in una verde vallata circondata da monti e prati. I trekking permetteranno di godersi il Parco Nazionale del Pollino ed i suoi panorami su cui spiccano gli esemplari di pino loricato. Nel nostro viaggio comprende una via ferrata a Cerchiara di Calabria e una giornata dedicata al rafting sul Fiume Lao nella terra lucana, un modo sicuramente alternativo e divertente per immergersi (letteralmente) nella natura
Quota: € 45,00 comprende servizi di guida, assicurazione, e organizzazione.
Altre spese: € 190,00
Le spese comprendono: pernottamento, Hotel e Rifugio, le cene
di venerdì, sabato e domenica, la colazione di sabato, domenica e lunedì, attrezzatura per la ferrata e Rafting.
Le spese non comprendono: pranzi a sacco e spese benzina per il viaggio.
Numero max partecipanti: 20
Ritrovo: venerdì 30 Maggio, ore 08:30 imbarco traghetti Caronte, Messina, oppure ore 12:30, all'uscita dell'autostrada A3 – RC/SA località Frascineto (Cosenza).
Fine escursione: lunedì 02 Giugno, ore 15:00 Rifugio (Mormanno)
Viaggio: utilizzo auto propria
Difficoltà: impegnativa
Prenotazione entro: 22 Maggio 2014
Note:
Attrezzatura necessaria: abbigliamento da trekking, zainetto, scarponi da trekking, cappello di lana, maglione, giacca impermeabile, guanti, 1,5 litri d’acqua, sacco a pelo, torcia e il necessario per la pulizia personale, (per il Rafting) scarpe da ginnastica che si possono bagnare e costume da bagno, l'attrezzatura sarà fornita da “Lao Canyon Rafting”. Per la ferrata l’attrezzatura sarà fornita dall’organizzazione.

Programma

1°GIORNO – Via ferrata a Cerchiara di Calabria
Arrivo a Cerchiara di Calabria alle ore 14:00 circa, incontro con il personale addetto che ci guiderà per la Via Ferrata. Alle spalle del bellissimo centro storico di Cerchiara di Calabria, sotto i dominanti ruderi del Castello Normanno, è stata realizzata la prima e unica ferrata del Sud Italia, percorribile in salita o in discesa, sulle due pareti che si contrappongono e accompagnano la Gola del torrente Caldanello. Da poco è stato completo anche di un nuovo tratto, il RAMO IMPERIALE, ancora più emozionante ed esposto. Conosciuta anche come Ferrata della Gravina, si può affrontare con l' ausilio di una Guida esperta, tenuta a fornire i DPI (dispositivi di protezione individuale) necessari ai fini della sicurezza.

Durata del percorso: 3,5 ore circa.
Abbigliamento da trekking + guanti.
Difficoltà: media.
Età minima: 14 anni


2°GIORNO - Civita - Escursione alle Gole del Raganello.
Civita (in albanese Çifti), detta anche il paese del Ponte del Diavolo, è un comune collinare del Nord-Est della Calabria affacciato sul mar Ionio, porta di accesso privilegiata al Parco Nazionale del Pollino. Civita è un centro turistico noto per le sue bellezze naturali (Ponte del Diavolo, Canyon del Raganello, Timpa del Demanio, Parco del Pollino), le sue caratteristiche socio-culturali, del Museo Etnico Arbëresh nel centro del paese e l'Eco museo delle Gole del Raganello.
Il paese è stato fondato nel secolo XV, sulle rovine di un precedente sito distrutto da un terremoto, CASTRUM SANCTI SALVATORIIS, da albanesi fuggiti in seguito all'occupazione turco-ottomana; è ancora correntemente parlata la lingua degli avi, infatti i civitesi fanno parte di una minoranza etnica riconosciuta e tutelata dallo stato italiano: gli Arbëreshë.
Percorso: Partendo da Civita, lato Sud-Est del paese, percorriamo un sentiero sulla sinistra del profondo canyon del Raganello sino ad arrivare nel Fiume. Nel Fiume oltre ad ammirare la bellezza di queste gole ne approfittiamo della sosta pranzo. Il ritorno, per metà dallo stesso percorso, il secondo tratto si scende attraverso un sentiero sino ad arrivare al Ponte del Diavolo.

Percorso ad anello: sentiero tracciato e non
Dislivello: 300 m. in salita, in discesa 300 m
Difficoltà: media.

3°GIORNO – M. Serra di Crispo (m. 2054)

Percorso: escursione impegnativa ma molto bella, naturalistica e panoramica; in cima a M. Serra di Crispo. La particolarità di questo luogo, simbolo del Parco del Pollino, è il “Pino Loricato” che vegeta imponente sulle impervie rocce. Fra M. Serra di Crispo e M. Serra delle Ciavole si trovano i più vecchi maestosi Pini Loricato e proprio per questo il posto lo chiamano “il Giardino degli Dei”. Il percorso, ad anello, inizia dal Colle dell'Impiso, passa per Piana del Pollino, Grande Porta, M. Serra di Crispo.

Percorso ad anello: sentieri tracciati e non, pista forestale.
Dislivello: 480 m. in salita, in discesa 480 m
Difficoltà: impegnativa.

4° GIORNO - Rafting sul fiume Lao.
Trasferimento a Campicello (ponte di legno), per incontrarsi col personale della Lao Canyon Rafting alle ore 09.00. Tratto da Campicello (ponte di legno) Papasidero.
Lunghezza percorso: 12 Km circa.
Difficoltà: impegnativa.
Durata percorso: circa ore 2,5 circa.

Possibilità per un’altra opzione – Percorso lungo da Laino Borgo a Papasidero compreso il pranzo lungo la discesa del fiume. Il costo in più rispetto al tratto più breve è di € 85,00 invece di € 55,00.
Lunghezza percorso: 24 Km circa.
Difficoltà: impegnativa.
Durata percorso: circa ore 6 circa compreso sosta pranzo.

N.B. Per coloro che non parteciperanno al rafting il prezzo varia di € 55,00, invece di € 235,00, il totale per il pacchetto è di € 180,00.
Per le persone che non partecipano al Rafting, come alternativa, visita alla bella cittadina di Morano Calabro.

Guida: Salvatore Marletta, cell.3334987946 – mail: salvatore@marlettatrekking.it

Veniteci a trovare
dal 30 maggio al 2 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: