Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

CONCERTI//CONSERVATORIO L. CHERUBINI

Il Vivaio Del Malcantone Via del Malcantone 15, Firenze, Italia
Google+

Il conservatorio “L. Cherubini”, assieme a IL VIVAIO DEL MALCANTONE, presenta quattro concerti a cura degli allievi e dei professori del conservatorio.
Ogni concerto sarà introdotto dagli allievi e dai professori con una breve esposizione dei caratteri principali dei brani scelti, delle tecniche musicali e dei cenni biografici dei compositori. Quattro appuntamenti per ascoltare una selezione di brani dal classico al contemporaneo, sia per i cultori sia per chi desidera avvicinarsi alla musica classica.

PRIMO INCONTRO
16 maggio 2014 ore 18.00

FRANCESCA DOLCE (flauto) e ELENA CASTINI (arpa)

Scuola di Flauto prof. Paolo Zampini e di Arpa prof.ssa Patrizia Pinto
Musica di Ciardi, Rota, Piazzolla

Il duo flauto e arpa è uno dei più raffinati tra gli ensemble che vedono questi due strumenti protagonisti. Le capacità virtuosistiche del flauto e dell’arpa si fondono perfettamente, dando l’occasione agli esecutori di “lavorare” anche sulle possibilità sonore e sui timbri. Il repertorio spazia dall’800 fino alla contemporaneità.

Programma

C.Ciardi “Il Pifferaio” op.122

Fantasia originale per flauto e arpa di Cesare Ciardi, flautista e compositore Pratese vissuto nell ’800. Svolse la sua opera di didatta ed esecutore alla Corte di San Pietroburgo, dove si spense nel 1818.

N. Rota “Sonata”

Compositore italiano scrive nel 1937 una Sonata per flauto e arpa divisa in 3 tempi: Allegro moderato, Andante sostenuto e Allegro festoso.
Nino Rota è stato un grande compositore di colonne sonore, ricordiamo alcune delle più famose “Il Padrino” , “Amarcord”, “Il Gattopardo” .

A. Piazzolla “Histoire du Tango”

Di origine italiana, Astor Piazzolla viene ricordato per le sue composizioni ispirate al tango argentino. Nel 1937 scrive “Histoire du tango” originario per flauto e chitarra (successivamente arrangiato per flauto e arpa), tale composizione racconta la storia del tango:

Bordello 1900: Il tango nasce a Buenos Aires nel 1882, è una musica piena di grazia e vivacità

Caffè 1930: E’ un’altra epoca del tango. Non si balla più come nel 1900, ma ci si accontenta di ascoltarlo. Il tango diventa anche più musicale e più romantico.

Night Club 1960: In questo periodo il tango evolve in modo nuovo: il Brasile e l’Argentina si incontrano a Buenos Aires: bossa nova (genere musicale brasiliano) e nuovo tango.

Il programma dell'intero ciclo di incontri è consultabile sul sito dell'associazione:

http://www.ilvivaiodelmalcantone.com/blog/?p=2154

Veniteci a trovare
il 16 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: