Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Roma Dimore Storiche Aperte

Roma, Italia Roma, Italia
Google+

ADSI, Associazione Dimore Storiche Italiane
Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano
presenta CORTILI APERTI e ARTIGIANI
nell’ambito della quarta edizione delle “Giornate Nazionali ADSI”sabato 24 e domenica 25 maggio 2014
A Roma, nel cortile di Palazzo Attolico in via del Parione 11 espone Michele Paternuosto opere d’arte in scagliola e a Encausto assieme a ( Franco er marmista, il mitico marmoraro romano)
per la prima volta le Dimore Storiche di Roma ospitano gli artigiani della capitale dalle ore 10 alle 19 ingresso gratuito
Sabato 24 e domenica 25 maggio l’Associazione Dimore Storiche Italiane - Sezione Lazio presenta a Roma l’evento Cortili Aperti e Artigiani, nell’ambito della quarta edizione delle “Giornate Nazionali ADSI”.
Sette indirizzi, corrispondenti ai palazzi Aldobrandini, Attolico, Costaguti, Montoro, Pasolini dall’Onda, Sforza Cesarini e Taverna, per un programma ricco di appuntamenti che quest’anno vede l’artigianato protagonista assoluto. Dal 1996, Cortili Aperti offre al pubblico l’opportunità di esplorare le più significative dimore storiche romane, nonché di assistere e partecipare gratuitamente a una serie di eventi culturali come mostre e concerti.
Per la prima volta gli artigiani della capitale sono invitati a esporre le proprie creazioni e a dare delle dimostrazioni del proprio lavoro nei cortili di alcuni dei più suggestivi palazzi romani. L’intento non è quello di guardare al passato con nostalgia ma, al contrario, di valorizzare competenze e conoscenze legate alla tradizione che mai come oggi rappresentano una risorsa importante per lo sviluppo economico e sociale.
“Coniugare il saper fare acquisito con le nuove tecnologie, le nuove strategie e forme di comunicazione, è la vera sfida del futuro. – afferma Filippo Massimo Lancellotti, coordinatore Cortili Aperti – Prevediamo di coinvolgere circa ventitré artigiani tra marmisti, o ‘marmorari’, come diciamo a Roma, restauratori, doratori, stuccatori, laccatori, corniciai, vetrai, ceramisti, bronzisti, argentieri, orologiai, mosaicisti, pittori a Encausto. Malgrado la crisi che ne ha decimato i ranghi, la città offre ancora un variegato panorama di professionisti capaci di reinventarsi e rinnovarsi, unendo la manualità e il rispetto delle fasi produttive tramandate, a un elevato livello tecnico. Molte di queste attività, al confine tra artigianato e arte, si trasformano in piccola imprenditoria e sempre di più richiamano l’interesse dei giovani, laureati e non, che ne intuiscono le potenzialità per l’avvenire”.
L’iniziativa vuole rendere omaggio anche al ruolo indispensabile che gli artigiani ricoprono nel campo d
conservazione delle dimore storiche stesse……….
# encaustic www.italiainarte.com
3Mi piace • • Condividi

Veniteci a trovare
dal 24 al 25 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: