Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

AriA di Manolo Cocho

Françoise Calcagno Art Studio Campo del Ghetto Nuovo 2918, Venezia, Italia
Google+

AriA
l'invisibile

personale di
Manolo Cocho

Françoise Calcagno Art Studio Venezia
vernissage sabato 17 maggio 2014
ore 18.30
17 – 30 maggio 2014

COMUNICATO STAMPA

Il Françoise Calcagno Art Studio di Venezia, con la collaborazione di Lux Art Gallery Trieste, è lieto di presentare la personale dell’artista messicano Manolo Coho intitolata “AriA”. Pittura ad olio, scultura in vetro e video sono i principali elementi che l´artista usa per presentare una riflessione sull’elemento dell’aria, che rappresenta l’invisibile.
Manolo Cocho, nato a Città del Messico nel 1968 e membro del Sistema Nacional de Creadores, è un artista multimediale che risiede attualmente a Trieste, rappresentante del Messico e membro del gruppo di artisti chiamato “Gruppo78”. Conta più di cento mostre organizzate a livello internazionale in diverse gallerie e musei d´arte contemporanea: nel corso di trent’anni ha infatti esposto in nazioni come Messico, Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti, Italia, Canada e Polonia, lavorando con diverse tecniche nel campo della pittura, della scultura, della fotografia, del video e dell’installazione. La principale caratteristica dell’artista è quella di riuscire a sviluppare i suoi temi con mezzi e linguaggi visivi differenti.
La mostra è una ricerca sull’aria, simbolo dell’invisibile, come lo sono il pensiero e il tempo, presenze importanti nella nostra vita. Come il vento crea la forma delle nuvole e orienta il volo degli uccelli, così entrambi si caratterizzano quali rappresentazioni simboliche delle azioni e delle manifestazioni dell’invisibile, esattamente come il pensiero stesso è in grado di creare elementi reali nella vita di tutti giorni.

Veniteci a trovare
il 17 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: