Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Sócrates al fanfulla

Il Bistrot del Fanfulla via Fanfulla da Lodi 5, Roma, Italia
Google+

"Non sarà una biografia. Sarà una scoperta di idee, di umanità, di coerenza. Della storia di un uomo che avrebbe potuto scegliere di essere solo uno dei migliori e più famosi calciatori del suo tempo, e invece ha scelto di essere molto di più: sé stesso."

Presentazione del libro
UN GIORNO TRISTE COSÌ FELICE
Sócrates, viaggio nella vita di un rivoluzionario
(66THAND2ND) di Lorenzo Iervolino

assieme all'autore intervengono
FABRIZIO GABRIELLI
e GIULIANO BORASO, editor 66THAND2ND

special guest
ALBERTO CASTELLI, storytelling wiz
selezioni musicali a cura di DJ Mr.DMC

dalle ore 20.00 Presentazione + aperitivo/buffet
INGRESSO LIBERO CON TESSERA ARCI

"Tutti i dialoghi del libro, tutte le parole che ho scelto di far dire a Sócrates, appartengono già a lui, perché sono parte di quella collezione di petali, di quel bagaglio di crescita che mi porterò sempre dietro, e che è rappresentato dalle frasi da lui veramente dette in pubblico, o confidate agli amici, ai compagni di squadra. A chi ha condiviso con lui un pezzo di cammino, percorrendolo nella stessa direzione o in direzione contraria, non importa.
La parte centrale del libro è dedicata all’esperienza della Democrazia corinthiana, che Sócrates ha contribuito a instaurare nel Parque São Jorge. E se è giusto dire che quella fu un’esperienza collettiva, è altrettanto corretto affermare che è conosciuta nel mondo proprio grazie al Doutor. Al suo pugno stretto al cielo, alla sua gola che vibra in piazza Anhangabaú il 16 aprile 1984. All’umiltà, all’eleganza e all’intelligenza di ogni suo gesto."
LORENZO IERVOLINO

Veniteci a trovare
il 23 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: