Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

LA NOTTE DI HELVER - Kamerni Teatar 55 / Sarajevo

Stazione Leopolda Viale Fratelli Rosselli, 5, Firenze, Italia
Google+

Tra il 1992 e il 1995, mentre Sarajevo era sotto assedio, il Kamerni Teatar ’55 ha portato avanti la sua missione di “resistenza culturale all’aggressione e alla barbarie”. Durante questi tre anni, sotto i colpi dei mortai e i bombardamenti, a volte con la sola luce delle candele, il gruppo è rimasto fedele ai suoi principi, andando in scena quasi ogni giorno di fronte al suo pubblico.

La notte di Helver (Helverova Noc) per la regia di Dino Mustafic, che ha debuttato a Sarajevo nel 2004, parla della necessità di comprensione e amore, svelando le terribili verità sullo spirito umano che possono emergere nell’arco di una sola notte.
Gli interpreti sono due straordinari attori: Mirjana Karanovic – presente in molti film di Emir Kusturica, Orso d’oro a Berlino, nomination all’Oscar per Il segreto di Esma – ed Ermin Bravo, giovane e talentuoso attore di teatro e cinema, famosissimo in patria.
In una città senza nome, in un paese potrebbe essere la Germania nazista, il Ruanda o la ex Jugoslavia, Carla e suo figlio Helver si stanno nascondendo. Una guerra civile ha devastato tutto ed è solo questione di tempo prima che i due vengano scoperti. Helver, che soffre di disturbi mentali, è eccitato da quello che ai suoi occhi sembra solo un grande gioco di guerra. Suggestionato dalla figura di Gilbert, leader paramilitare fascista che vorrebbe liberare il paese dalla “lurida feccia”, Helver non ha nessuna consapevolezza del pericolo in cui si trova. La complessa natura dei due protagonisti – madre e figlio – si rivela dentro la cornice opprimente e claustrofobica del loro passato, e tra le quattro mura di una stanza si sviluppa una dolorosa, straziante, brutalità che porta in superficie tragiche verità.
Dall’ossessione di Helver nei confronti di Gilbert al suo sconsiderato abuso di Carla, lo spettacolo racconta la facilità con cui in tempi di isteria collettiva le persone possono essere manipolate.


INFO
Durata: 1h e 30m circa
In lingua originale con
con sottotitoli in italiano

Biglietti:
intero 20€
ridotto 15€
studenti 10€

Prevendita online su
www.vivaticket.it
e nei punti vendita
Vivaticket



Replica:
18 maggio 2014 19:00

Veniteci a trovare
il 17 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: