Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

ASPETTANDO IL VENTO a TORRE GUACETO - FESTA DELLE OASI

Riserva Naturale Torre Guaceto ., Carovigno BR, Italia
Google+

TUTTE LE STORIE DEL MONDO
Le domeniche del teatro per grandi e bambini
presentano
L’ULTIMO SPECIALE APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA:

ASPETTANDO IL VENTO
A Torre Guaceto, nella Caletta degli Argonauti
Domenica 18 maggio 2014, ore 16:30-20:00

Domenica a Torre Guaceto è un giorno speciale per tanti motivi.
Dopo una lunga stagione di viaggi in giro per l’Europa la compagnia Thalassia torna in scena a Torre Guaceto, la sua casa sentimentale e creativa, con lo spettacolo nato dalla cenere e dalla rabbia dell’incendio che nel 2007 cancellò il canneto. Nacque allora, infatti, la storia dei tre bambini che a Torre Guaceto vivono la loro avventura di formazione in sella a biciclette e uccelli migratori al centro di ASPETTANDO IL VENTO.
A questo si aggiunge che per la prima volta viene presentato al pubblico il libro-fumetto tratto dallo spettacolo e pubblicato da Becco Giallo. E’ un emozione vedere Torre Guaceto e Serranova disegnate e raccontate per la prima volta in una graphic novel. Il testo di spettacolo e libro è di Niccolini e D’Elia, la matita incantata e di Simone Cortesi, il fumetto è opera della casa editrice Becco Giallo.
Ed infine una bella coincidenza vuole che i festeggiamenti per l’ultimo spettacolo della rassegna TUTTE LE STORIE DEL MONDO che da gennaio ad oggi ha accompagnato centinaia di spettatori grandi e bambini in un viaggio lungo undici spettacoli tra Brindisi, Mesagne e Torre Guaceto incontri la festa delle Oasi del WWF dedicata quest’anno all’Oasi del Pianeta per eccellenza: la Foresta Amazzonica.
Per l’occasione al termine dello spettacolo saranno sorteggiate cinque nuove iscrizioni per un anno all’associazione WWF per cinque fortunati giovanissimi spettatori!
Un modo “verde” per ringraziare simbolicamente il pubblico che ha seguito la residenza teatrale Thalassia in questa lunga stagione.
Tutto questo accade nello scenario della Caletta degli Argonauti, un’ arena naturale nascosta di sabbia, acqua e cielo. A destra la Torre, a sinistra il tramonto.
Posti limitati, si accede solo con prenotazione: 331.3477311

ASPETTANDO IL VENTO
Uno spettacolo di Luigi D'Elia e Francesco Niccolini
interpretato e costruito da Luigi D’Elia
regia di Francesco Niccolini e Fabrizio Pugliese
musiche originali di Alessandra Manti
luci Paolo Mongelli
un ringraziamento particolare a Angela De Gaetano
Vincitore del Festival di Teatro Ragazzi Festebà Ferrara, 2013
Una coproduzione Thalassia-Festival Internazionale di Narrazione di Arzo, Svizzera-Residenza Teatrale di Mesagne, Brindisi - con la collaborazione del Festival Montagne Racconta, Montagne, Trento

C’è Arturo, un bambino che nella vita sarà sempre un pinguino: non c’è niente da fare, non volerà mai. Il suo papà viaggia per lavoro e ora c’è una nuova casa, un nuovo paese. Il suo papà ha i capelli che cambiano con il vento: lisci a tramontana, ricci con lo scirocco. Nel nuovo paese c’è Caterina, una ragazzina che sa tutto degli uccelli migratori. Ed è troppo carina... anche se ha gli occhiali e l'apparecchio sopra e sotto. E poi c’è Andrea, un bambino con una passione così profonda da far presagire un destino più grande, misterioso e magico. Lui nella vita sarà una rondine, non c'è dubbio.
Un universo lieve, di avventure e giochi. Nuovo, tutto da scoprire.
Un’amicizia che ha il suono del vento tra le canne e del silenzio nella palude al tramonto.
Arturo, Caterina e Andrea sembrano disegnati sull'acqua dello stagno, hanno il cielo dentro, affrontano il mistero e insieme si raccontano, con la meraviglia dentro gli occhi.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA
Raduno ore 16:30 al parcheggio di Punta Penna Grossa. Trasferimento con servizio navetta all’interno della Riserva. Passeggiata con le guide del parco per raggiungere la caletta dello spettacolo. Inizio spettacolo previsto per le ore 18:15.
Rientro al parcheggio per le ore 20:00.
Munirsi di acqua e merenda per il cammino, Autan (se lo usate), telo per sedersi sulla sabbia e vedere lo spettacolo.
Ingresso libero per bambini e ragazzi dei laboratori della Residenza
Biglietto singolo: per adulti e ragazzi € 5, gratuito sotto i 5 anni.
Spettacolo consigliato dai 7 anni.
Posti limitati, si accede solo con prenotazione: 331.3477311

Veniteci a trovare
il 18 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: