Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Digital Art per "Arte no Caste"

Ex Aurum Via D'Avalos, Pescara PE, Italia
Google+

Nell'ambito della mostra collettiva "Arte no Caste", in programma all’Ex Aurum di Pescara fino al 2 giugno 2014, l’artista Antonio Lori realizzerà dal vivo un'opera digitale, proiettandola a favore del pubblico.

L’artista
Antonio Lori va oltre i mezzi pittorici tradizionali, per scoprire le possibilità offerte dal medium digitale. La sua professione è l’essenza del percorso artistico intrapreso. Nelle opere realizzate c’è tutto quello che ha imparato nel tempo lavorando come grafico pubblicitario, ma anche la fusione armonica di stimoli, studi e ricerche personali.

Fotografie, immagini vettoriali e 3D e opere di artisti del passato sono la base di partenza per la realizzazione dei suoi lavori. Il risultato finale dipende dall’uso di software specifici a cui spesso affianca quello di una tavoletta grafica. Il soggetto ricorrente è la figura umana, o parti di essa, inserita in contesti dominati dal colore e caratterizzati, spesso, da stralci di testo, lettere, segni.

La mostra
“Arte no caste”, curata dal critico d'arte Chiara Strozzieri e promossa dall'associazione MGC (Movimento del Guardare Creativo), vede la partecipazione di circa 50 artisti fra pittori, scultori, e grafici accomunati dall'impegno profuso in favore dello sviluppo di linguaggi espressivi di respiro internazionale.
Sono artisti liberi da confini territoriali ed etichette precostituite e gridano di non appartenere ad alcun gruppo sociale chiuso, ad alcun sistema coatto. Lo dimostrano presentando un paio di opere ciascuno in una collettiva che li vede tutti protagonisti allo stesso modo, senza distinzione di genere artistico o di curriculum.

Veniteci a trovare
il 17 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: