Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

TALKIN 'ETHNIC► DANIELE SEPE meets FLORIANA CANGIANO ► DOMENICA 18 MAGGIO ► JARMUSCH club

Jarmusch Club Via Cesare Battisti 72, Caserta CE, Italia
Google+

::NON UN SEMPLICE LIVE::
/ Ultimo Appuntamento della stagione con Sepe

►LABORATORIO sulla MUSICA MEDITERRANEA

"La voce di Floriana Cangiano, appare suadente, vellutata, dolce e incisiva"

░░░ ░░░ ░░░

►Un CONCERTO/LABORATORIO da toccare, vivere, degustare!

►Una serata in cui la musica avrà un corpo oltre che un'anima.

►Gli incontri sono APERTI a TUTTI, dedicati a chi non è musicista, ma anche per chi suona amatorialmente o professionalmente.

Daniele Sepe e il suo combo daranno vita ad una serie di concerti/laboratorio molto particolari, per ascoltatori e musicisti, al Jarmusch club di Caserta.


═ I laboratori saranno tenuti da ═

Daniele Sepe - sax
Tommy De Paola - pianoforte
Davide Costagliola - basso
Paolo Forlini - batteria



░░░ ░░░ ░░░
► FLORIANA CANGIANO
Una voce che si è fatta conoscere e amare in importanti collaborazioni con Lino Cannavacciuolo, Davide Iodice, Mimmo Borrelli, Mimmo Napolitano, Corde Oblique, Mariano Bauduin, Ernesto Nobili, fino ad arrivare nel 2011 a quella con il sassofonista e compositore Daniele Sepe.
In uscita a dicembre il suo primo lavoro da solista con Agualoca Records.

MEETIN' FLORIANA:

▓Come nasce la tua passione per la musica?

“Ho ereditato da mio padre la passione per il canto: da ragazzo aveva un gruppo ed era molto intonato. Nella vita faceva tutt'altro, ma ricordo che la musica lo emozionava e sentirmi cantare lo rendeva sempre molto orgoglioso. Ad ogni modo, in tutte le foto e le videocassette dell'infanzia io compaio sempre piazzata davanti all'obiettivo pronta per esibirmi. Che imbarazzo guardarle adesso!”.



▓Una carriera iniziata prestissimo. La tua prima esperienza importante. Che ricordi hai?

“La prima vera esperienza importante è stata il provino di "C'era una volta...Scugnizzi". Al provino si presentarono più di mille persone ed io fui l'ultima ad essere provinata in un politeama ormai vuoto. Era il mio primo provino. Mattone faceva accennare un brano e congedava col famoso "grazie le faremo sapere". A me face cantare due brani per intero, mentre cantavo mi tremavano le gambe e quando mi scelsero ricordo che senti davvero il cuore esplodermi. Quei due anni di turnèe, oltre al divertimento, all'emozione, ai primi guadagni, mi hanno insegnato la disciplina del lavoro. Essere puntuali, affidabili, responsabili di se stessi per dare il massimo ad ogni replica, cantare ogni sera senza risparmiarsi, sono cose che ho imparato lì”.



▓Hai avuto nella tua carriera tante collaborazioni prestigiose, da Lino Cannavacciuolo a Davide Iodice fino a Daniele Sepe. Quali son stati gli incontri più importanti artistici ed umani?

“Quando Davide Iodice mi scelse per il ruolo di protagonista in "A Sciaveca" non sapevo che quello spettacolo mi avrebbe cambiato la vita. Lavorare con lui e Marina Rippa cambiò nel profondo il mio modo d'intendere il rapporto tra corpo e vocalità. Quello spettacolo mi portò un successo enorme e tanti incontri fortunati; rafforzò tantissimo in me la consapevolezza di voler fare ad ogni costo questo lavoro.

*** *** ***

║7 Euro Ticket con buffet ║
║║Gradita prenotazione / 338 59 54 567║

Veniteci a trovare
il 18 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: