Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

ETHAN JOHNS in concerto a Bologna

Vicolo Bolognetti Vicolo Bolognetti, Bologna, Italia
Google+

Se la misura di un vero artista si misura dalla sua incapacità nel rimanere fermo, Ethan Johns ne è un perfetto esempio.

Johns è noto al panorama musicale come produttore, avendo preso sotto le sue ali artisti del calibro di Paul McCartney, Tom Jones, Kaiser Chief, Kings Of Leon, The Vaccines, Ryan Adams, Crosby, Stiils and Nash e molti altri.

La scorsa estate però ha preso il coraggio di passare “dall’altra parte del microfono” e pubblicare il suo primo album solista.

“If Not Now, Then When?”, questo il titolo dell’album, incontra subito il favore di pubblico e fans.

Ethan Johns annuncia ora l’uscita di un nuovo album, ”The Reckoning”. L’album, prodotto dall’amico Ryan Adams, uscirà il 2 Giugno per la Three Crows Records.

All’uscita seguirà un tour europeo che toccherà anche l’Italia:

ETHAN JOHNS

Venerdì 13 Giugno 2014
Bologna – Vicolo Bolognetti
Vicolo Bolognetti 2 – 40125 Bologna


Sabato 14 Giugno 2014
Ancona – Spilla /Piazza San Francesco
Scale S. Francesco n. 4 – 60121 Ancona


Domenica 15 Giugno 2014
Sestri Levante – Mojotic /Piazzetta Bellotti
Piazzetta Dina Bellotti – 16039 Sestri Levante


Tale padre tale figlio. Anche se Ethan Johns ha seguito le orme del padre Glyn come produttore, la scorsa estate, stanco di una vita vissuta “dietro il microfono”, pubblica il suo album di debutto da solista. Questa è sicuramente una cosa che il leggendario padre non ha mai fatto, forse a causa di un programma che includeva lavorare con gli Stones, gli Who, gli Eagles, Steve Miller e molti altri.

Il titolo del disco d’esordio, “If Not Now, Then When?”, ci dice che Ethan è stanco di vedere la sua carriera relegata alle note di copertina e crediti.

Alla domanda se come produttore ha sempre covato in segreto il desiderio di essere lui il cantante risponde: «No, no. Perché ho suonato per tutto questo tempo. Sono stato un musicista e scrittore per tutta la vita […] Io sono sempre stato un batterista, chitarrista, bassista e tastierista, prima ho solo iniziato a fare dischi per altre persone.”

La sua musica riflette il suo atteggiamento di produttore: onesto, minimalista e un pò vecchio stile.

Questa estate uscirà il suo secondo lavoro, ‘The Reckoning’, registrato a Los Angeles presso il Pax-Am studios del suo amico e produttore Ryan Adams.

L’album, composto da 10 canzoni senza tempo, nasce durante il tour di John nel Regno Unito, Europa e Stati Uniti, ispirato dai paesaggi della campagna e dai frammenti di vita quotidiana.

I testi rievocano, come una serie di vignette cinematografiche, il cammino del protagonista dell’album, Thomas Younger, un giovane inglese che segue lo spericolato fratello maggiore James attraverso l’Atlantico alla volta dell’America di metà ‘800, in cammino verso l’ovest alla ricerca dell’inesplorato.

L’album parla delle scelte che facciamo nella vita e degli effetti che queste cose possono avere su di noi. La cosa importante è riuscire a bilanciare l’oscurità e la luce presenti in ciascuno di noi, cercando di fare le scelte giuste al momento giusto.

Veniteci a trovare
il 13 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: