Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

QUI DOVE È QUASI DISTRUTTA LA STORIA, RESTA LA POESIA.

La Feltrinelli Point Messina Via Ghibellina, 32 , Messina ME, Italia
Google+

Reading poetico: Davide Rondoni
Anna Buoninsegni
Paolo Lisi
Giuseppe Condorelli

I ragazzi di Poesiaoltrelostretto:
Giulio Di Dio
Naike A. La Biunda
Claudia F. Santonocito
Maria Lo Conti


Al pianoforte: David Carfì

Esposizioni di opere dell'artista Michele D'Avenia.

A Messina, storico luogo di approdo e di partenza verso il continente, crocevia di sogni, conquiste e disfacimento, culla della poesia di Quasimodo, della meravigliata visione di Goethe “laggiù io andare vorrei con te”, dell’arte di Antonello, delle suggestioni di Liszt, nasce l’idea di riprendere i motivi che l’hanno resa nel corso dei secoli madre naturale e adottiva di tanti geni dell’arte. Tra le correnti dello Stretto conteso da quei mitologici Scilla e Cariddi e il peso della storia millenaria che l’amico Colapesce continua a sostenere, i suoi migranti terremotati, la bellezza ed il disastro, alla città del 21esimo secolo si dona un momento di arte e bellezza gratuito e aperto a tutti che trova nel principio de “l’arte per l’arte” la sua ragione più profonda.
La manifestazione si svolgerà in occasione della festa della Madonna della Lettera, giornata scelta al fine di evidenziare il fil rouge che lega l’esperienza artistica al richiamo dei sacri misteri dell’universo e ai luoghi dove l’uomo ne ha indagato la sostanza.
Un evento straordinario, reso possibile solo grazie alla generosità degli artisti che da ogni parte muoveranno verso queste acque ancora inquiete, a calmare la tempesta o a evocarne ancora e, stavolta sì, di quella tempesta che è bellezza dell’arte, della poesia e della musica, inno perenne alla grandezza del Creatore.
Alla realizzazione del progetto hanno contribuito la professionalità del direttore del Camplus D’aragona Sig-. Attaguile, la disponibilità umana, oltre che di questo splendido spazio dato alla cultura che è la libreria Feltrinelli, della Signora Batolo e del Sig. Trimarchi, al supporto di tutte le associazioni culturali senza le quali tutto ciò non sarebbe mai venuto alla luce. A loro va il nostro ringraziamento.

Veniteci a trovare
il 3 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: