Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Internet delle Cose nell'era dei Makers

Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT Via Cristoforo Colombo 200, Roma, Italia
Google+

Registrazione su http://www.eventbrite.it/e/biglietti-internet-delle-cose-nellera-dei-makers-11088543131?aff=es2&rank=4&sid=3a726778c65411e3b7f61231391edcec

Stiamo vivendo un’era in cui la tecnologia pervade in maniera crescente la nostra vita fino al punto di stravolgerla. E' per questo che sempre di più aumentano le persone (makers) che mettono insieme le loro creatività per creare nuovi prodotti e quindi scambiare conoscenza e avere anche possibilità di creare un nuovo business.
Neil Gershenfeld, Director Center for Bits and Atoms MIT ha creato nel 2004 il primo Fab Lab, luogo naturale dei makers, il cui successo ha portato all'esplosione dei Fab Lab nel mondo e convinto Obama a proporre un investimento di 1 miliardo di dollari per innovare il sistema nazionale manifatturiero.
Neil ha paragonato l’espansione dei Fab Lab all'evoluzione dei computer quando passando da un periodo all'altro (da analogico a digitale, dai grandi elaboratori ai pc, ecc.) le aziende e le organizzazioni più conservative non credendo alla nuova opportunità hanno finito per perdere il treno dell'evoluzione e a fallire.
Anche In Italia, parallelamente all’evento Maker Faire che ha riscosso nel 2013 un inaspettato successo tra persone di ogni età, ceto e cultura, sempre di più stanno nascendo le Fab Lab, ed è perfino nata la fondazione Make in Italy Cdb onlus a favore dei makers italiani, fondata da Carlo De Benedetti.
Da qui a quello che stanno facendo i makers nel campo di Internet delle Cose (IoT) il passo è breve: realtà come Arduino e altri microcontrollori e microcomputer per il controllo della domotica e altre applicazioni in rete, o stampanti 3D in grado di stampare a distanze remote oggetti tridimensionali in vari materiali, non sono altro che alcuni degli innumerevoli esempi che rivoluzioneranno la nostra vita in un futuro che è oramai già qui.
E’ questa un’opportunità di crescita per l’economia globale che definisce IoT come la rete fissa o mobile che collega dispositivi di ogni tipo e si caratterizza come un sistema di provisioning, monitoraggio e gestione.
In questo evento si vuole parlare di IoT con il moderno linguaggio dei makers in un modo che sia fruibile a tutte le tipologie di persone, siano queste manager in cerca di nuove idee di business, siano studenti alla ricerca di nuovi sbocchi di lavoro siano istituzioni in cerca di idee della ricrescita economica dei sistema paese.

Veniteci a trovare
il 23 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: