Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Dalla Signoria di Guglielmo VII ai nostri tempi

Castello di Grinzane Cavour - luogo/place Via Castello, 5, Grinzane Cavour CN, Italia
Google+

Sarà dedicato alla figura del marchese di Monferrato Guglielmo VII il convegno che si terrà presso la Sala delle Maschere del Castello di Grinzane Cavour - domenica 18 maggio 2014 con inizio alle ore 15.00.
Il convegno Dalla Signoria di Guglielmo VII ai nostri tempi. Il ritorno dei Marchesi di Monferrato nelle Langhe e nel Roero è organizzato dal Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” in collaborazione con l'Associazione per il “Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato”.
Il convegno vedrà la partecipazione di Roberto Cerrato, Roberto Maestri, Giancarlo Patrucco, Marco Devecchi, Cinzia Montagna, Samantha Panza.
Il convegno nasce dalla volontà di ricordare la presenza dei Marchesi di Monferrato nelle Langhe e nel Roero, un collegamento di grande valenza storica, protrattosi per quattro secoli e oggi di strettissima attualità considerando l’imminenza dei "Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato" ad essere dichiarati Patrimonio Mondiale UNESCO. La candidatura ha visto l’instancabile impegno dell'Associazione per il “Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato” – e in particolare del suo direttore Roberto Cerrato – cui, dallo scorso anno, “I Marchesi del Monferrato” hanno deciso di aderire al fine di offrire l’indispensabile supporto per sostenere l’identità storica della candidatura.
Come “testimonial” dell’unione dei territori è stato scelto il marchese di Monferrato Guglielmo VII (1240-1292) che rivestì un ruolo di primo piano tra i più illustri principi del Duecento tanto da meritarsi l’immortalità grazie ai versi che gli dedicò Dante Alighieri nel VII canto del Purgatorio.
Guglielmo recitò un ruolo da protagonista nell’Italia nord occidentale, divenendo signore o capitano d’importanti Comuni quali Alba, Alessandria, Asti, Brescia, Casale, Como, Cremona, Genova, Ivrea, Lodi, Mantova, Milano, Novara, Pavia, Torino, Vercelli, Verona; svolgendo un’incessante attività politica anche in ambito francese e spagnolo e ponendo le basi, attraverso il matrimonio della figlia, per la venuta in Monferrato dei Paleologo, imperatori di Bisanzio.
Guglielmo VII non fu solo il Signore di una piccola realtà territoriale, ma un uomo con un grande progetto: quello di diventare il punto politico di riferimento in un’area sovra regionale di cui Langhe e Roero rappresentarono un fondamentale puntello; il progetto riuscì solo in parte, le ristrettezze economiche in cui si dibatteva il Monferrato nel Duecento non potevano consentirgli di rendere concreto il suo sogno, ma di sognare sì.
L’incontro approfondirà aspetti non solo di carattere storico ma anche ambientale, di costume ed enogastronomia, utili a far comprendere come avvenimenti lontani nel tempo possano tornare di stretta attualità anche nel nostro tempo.
L’appuntamento s’inserisce nel percorso celebrativo - dedicato a Guglielmo VII - ideato dal Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” e che coinvolge il territorio di tre Regioni: Piemonte, Lombardia, Liguria; con il sostegno d’importanti istituzioni tra cui la Fondazione CRT e la Fondazione CRAL.

Veniteci a trovare
il 18 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: