Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

LOVE UNITES - FLASH MOB CONTRO L'OMOFOBIA

Piazza Massimo Palermo, Italia
Google+

In occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia (una ricorrenza promossa dall'Unione europea che si celebra dal 2007 il 17 maggio di ogni anno), anche Palermo ha deciso di non rimanere indifferente. L'idea nasce da un gruppo di amici e amiche, tra le quali Giulia Davì e Alessia Maddalena che, "In direzione ostinata e contraria" e il cortometraggio che ha fatto il giro del web e delle radio un anno fa, decidono ancora una volta di promuovere un evento di sensibilizzazione.
Ci incontreremo sabato pomeriggio alle 18.00 presso Piazza Massimo, per dar voce a questo silenzio.

IN CHE MODO?
ECCO LE DIRETTIVE :
- Improvvisamente una ragazza, alzando una bandiera della pace ed emettendo 3 FISCHI prolungati darà il via al flash-mob
- A questo punto dovrete BUTTARVI TUTTI A TERRA, come se foste morti
- Una ragazza eseguirà un monologo al megafono, riguardante le vittime di bullismo e sui suicidi causati dall'omofobia, bifobia e transfobia.
- Infine, nuovamente 3 FISCHI segnerà la fine del flash-mob

Fra le molte persone da ringraziare, che credono in noi e soprattutto in questa giusta causa, è importante citare l'organizzazione di eventi I Love - Free Love, free your mind (https://www.facebook.com/iLoveExperience?fref=ts).
E per smentire ciò che Tomasi di Lampedusa scrisse ne Il Gattopardo (“Il sonno, caro Chevalley, il sonno è ciò che i Siciliani vogliono, ed essi odieranno sempre chi li vorrà svegliare, sia pure per portar loro i più bei regali”) , SVEGLIAMOCI!

Veniteci a trovare
il 17 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: