Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Domenica 18 maggio escursione al Monte Circeo

Palacesaroni Via Giacomo Matteotti, Genzano di Roma RM, Italia
Google+

Appuntamento alle ore 8,30 nel parcheggio davanti al Palazzetto dello Sport di Genzano "Palacesaroni" (via Giacomo Matteotti)

Domenica prossima la nostra meta è il Parco Nazionale del Circeo, uno scrigno di 8.917 ettari in cui sono racchiusi scenari e paesaggi unici, un mosaico di ambienti che comprende quello che resta dell’antica “Selva di Terracina”, la Duna litoraneo, il Promontorio del Circeo, il Lago di Sabaudia, i laghi costieri di Fogliano, Monaci e Caprolace, che insieme costituiscono uno dei più importanti ambienti umidi costieri d’Italia, popolata da rapaci e uccelli migratori. Panorami unici, habitat incontaminati, specie animali e vegetali che sorprendono per le loro forme e colori.

L'itinerario che affronteremo domenica prossima è il più impegnativo del Parco (con alcuni tratti esposti che lo rendono inadatto a chi soffre di vertigini), ma nello stesso tempo sicuramente uno dei più belli e panoramici. Dopo l'arrivo al Centro Visitatori del Parco, dove visiteremo il piccolo museo naturalistico, ci dirigeremo verso Torre Paola, da dove partiremo per raggiungere il punto più alto del Promontorio del Circeo: il Picco di Circe, che raggiunge una quota di 541 m sopra il livello del mare.
Durante l'escursione attraverseremo un fitto e rigoglioso bosco con leccio, orniello, roverella, carpino nero, corbezzolo erica arborea e altre piante tipiche della macchia mediterranea. Troveremo sul nostro cammino diversi punti da cui godere di ampi panorami dell’entroterra, della duna, dei laghi costieri e del mare aperto. L’escursione è un po’ faticosa, soprattutto nella prima parte, per la ripidità del sentiero e per alcuni tratti rocciosi poco agevoli. Per questo si consiglia un equipaggiamento escursionistico adeguato: scarpe da trekking, una giacca a vento o una mantella per ripararsi in caso di pioggia.
Una volta raggiunto il Picco, ci fermeremo per il pranzo al sacco, e dopo esserci riposati ed aver goduto del magnifico panorama, inizieremo la via del ritorno.


Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Difficoltà: Impegnativo - alcuni passaggi esposti
Lunghezza: 3 km ca
Dislivello: 540 m.

Costo: 12 euro per i soci, 15 per chi non è ancora socio (comprensivi di tessera annuale). Il costo comprende la guida e la polizza assicurativa, la tessera consente di partecipare da tutte le escursioni e proposte di CRGT per tutto il 2014.

Gratuito per bambini e ragazzi fino a 18 anni,

Prenotazione obbligatoria – minimo 10 partecipanti.

In caso non venga raggiunto il numero minimo e in caso di pioggia, l'escursione sarà annullata.

Info e prenotazioni: 392 9620565

Veniteci a trovare
il 18 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: