Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

I Giardini del Dorset

Dorset, England Poole, Regno Unito
Google+

E’ facile innamorarsi del Dorset, patria di alcuni dei giardini più insoliti in Inghilterra e una costa maestosa che ha guadagnato il soprannome di “Jurassic Coast” – si potrebbe tranquillamente trascorrere una settimana in questa regione e riuscire a vedere solo alcuni dei suoi grandi giardini! Noi abbiamo pensato di fare una grande selezione ed inserire giardini molto diversi tra loro, alcuni dei quali nella vicina contea del Somerset, assieme ad alcune passeggiate per assaporare anche la bellezza naturale di questa zona.


Vedremo dei giardini molto antichi come quelli di Cothay Manor risalente al 15° secolo, oppure Mapperton con la sua casa elisabettiana ed il sorprendente giardino all’italiana, Forde Abbey ed i suoi giardini del 17° secolo, il tardo 1700 con i giardini subtropicali Abbotsbury . Ma vedremo anche diversi giardini più moderni, tra cui alcuni ideati da Gertude Jekyll, alcuni dei più bei esempi di Cottage Garden, per passare anche a piccoli giardini privati, qualche vivaio romantico ed uno spettacolare giardino contemporaneo di graminacee e perenni. Il viaggio sarà quindi un escursione tra storia e natura, tra il mare e la campagna, alloggiando in una villa privata vicina la costa giurassica, dove sarà piacevole passeggiare dopo cena.

Durante la settimana, passeremo mezza giornata assieme a Charlie Ryrie, una nota giornalista inglese di giardini, oggi coltivatrice di fiori biologici e decoratrice floreale, che ci svelerà tutti i suoi segreti sulla pianificazione, impianto e gestione di un giardino di perenni completamente biologico ed eco-sostenibile.

Il programma proposto può essere integrato con più giardini, su richiesta; a fondo pagina trovate menzione di altri giardini che consigliamo.

PROGRAMMA:

Giorno 1: Volo su Bristol – trasferimento al nostro alloggio.


Giorno 2: Alcuni giardini custodiscono i loro segreti fino all’ultimo momento. Apri la porta in un vecchio muro o cammini attraverso il varco di una siepe, ed ecco che scatta la sorpresa. I segreti di Mapperton sono custoditi dalla sua topografia. Alzando lo sguardo oltre il grande prato all’entrata si vede poco più di una collina coperta di alberi, mucche e pecore. E’ solo camminando al bordo del prato che il cuore del giardino si rivela a gran sorpresa: una sequenza di topiaria, piscine e terrazze disposte su più livelli lungo la stretta vallata sottostante.

Dal momento in cui si arriva a Mapperton, si percepisce la sensazione di aver per caso scovato un segreto ben custodito. Remoto nel suo paesaggio collinare, a cinque chilometri dal mare, Mapperton, con la sua villa del 1600, l’ assemblea di cappella, colombaia e scuderie, così come i pollai e le porte in mezze scardinate da subito l’impressione di essere il testimone di un’ Inghilterra addormentata ed incontaminata.

Nel pomeriggio, visita a Lower Severalls l’ incantevole ed originale giardino di una fattoria in pietra dorata del 18° secolo. Lower Severalls è un informale Cottage Garden con profuse bordure di perenni che circondano la casa e offrono piante di grande impatto cromatico da marzo a ottobre. Lower Severalls è anche vivaio specializzato in erbe aromatiche, perenni e piante da serra.

Giorno 3: Oggi partiremo presto per andare a visitare due giardini davvero molto diversi tra loro, ad un’oretta di macchina verso ovest. Knoll garden è un giardino giovanissimo e modernissimo. Il proprietario, Neil Lucas, è un “plantsman” di fama internazionale e una delle principali autorità del Regno Unito sulle erbe ornamentali. I giardini offrono una vetrina per il suo personale stile naturalistico. L’impianto, tutto di erbe ornamentali e perenni da fiore, ha ottenuto un bellissimo effetto, proponendo con successo, allo stesso tempo, un nuovo modo di fare giardino che sia davvero a bassa manutenzione, rispettoso della fauna selvatica e realmente sostenibile.

Da qui torneremo indietro nella storia per visitare Cranborne Manor, il cui castello originale fu costruito come residenza di caccia reale di King John nel 12° secolo. Cranborne Chase fu tradizionalmente terreno di caccia reale dai tempi di William the Conquerer fino al 1600, quando iniziò il progetto del giardino, realizzato da Mounten Jennings e John Tradescant, che reperì personalmente molte delle piante originali.

Giorno 4: Anche oggi viaggeremo attraverso periodi diversi nella storia del giardino. Per cominciare visiteremo Forde Abbey, ex abbazia cistercense fondata nel 12° secolo. La casa è circondata da 30 ettari di spettacolari giardini, vincitori di numerosi premi. Il paesaggio si è sviluppato lentamente dai tempi monastici. I monaci certamente coltivavano verdura in grandi quantità, ma i loro orti e giardini sono scomparsi nel corso dei secoli. L’ unica struttura monastica che rimane oggi è il grande stagno nella parte alta del giardino che serviva ad alimentare un mulino per il grano. Il grosso dei giardini che vediamo oggi sono opera di Sir Francis Gwynn a inizio ’700. Potremo gustare il nostro pranzo al cafè dell’Abbazia, provando così i prodotti del Kitchen Garden.


Nel pomeriggio saremo invece catapultati in uno dei più bei Cottage Garden d’Inghilterra. East Lambrook è uno dei più amati giardini privati d’ Inghilterra, creato dalla compianta Margery Fish, celebre “plantswoman” e scrittrice di giardinaggio. Il suo dono naturale per la combinazione di impianti antichi e contemporanei in modo rilassato ed informale, ha creato un giardino di immensa bellezza e fascino. Il giardino è rinomato come il primo esempio di stile English Cottage Garden.


Giorno 5: Oggi Visiteremo Lytes Cary, una splendida e poco nota dimora censita per la prima volta nel 1286 come cappella della famiglia de Lyte. Il nome attuale fu dato dall’erborista medievale Henry Lyte che qui piantò il primo giardino di erbe medicinali. Il giardino e la casa poi subirono una lunga serie di modifiche fino a quando l’ultimo proprietario lasciò la proprietà al National Trust, che nel 1960 iniziò il restauro del giardino nella tradizione di Gertrude Jekyll. Il giardino offre una splendida collezione di arte topiaria, oltre a grandi bordure fiorite.

Nel Pomeriggio potremo rilassarci in giardino, fare un passeggiata in cima alla collina e fare un po’ di shopping.

Giorno 6: Oggi finalmente faremo il laboratorio di pianificazione e gestione di giardino biologico di perenni a basso impatto con Charlie Ryrie. Pranzeremo nella sua bella casa di campagna e nel pomeriggio visiteremo il giardino sub tropicale di Abbotsbury, da cui si può fare una bellissima passeggiata panoramica all’abbazia lungo la spiaggia.

Giorno 7: La visita di oggi è dedicata ai due giardini più belli ed importanti del Somerset: Hestercombe e Cothay Manor. I giardini di Hestercombe sono un’altro trionfo di Edwin Lutyens e Gertrude Jekyll – l’uno responsabile dell’impianto architettonico, con ruscelli, piscine, gradini, pergole e aranceti, e l’altra del fiammeggiante impianto botanico risultando in una combinazione spettacolare con il vantaggio di una splendida vista sulla Taunton Vale.


Nel pomeriggio andremo alla ricerca del nascostissimo Cothay Manor. Anche se le origini del maniero si perdono nella notte dei tempi, la casa attuale è stata costruita nel 15° secolo, ma il giardino attuale risale agli ’20. Il prorietario era molto amico di Lawrence Johnston di Hidcote e di Harold Nicolson di Sissinghurst, le cui influenze sono evidenti. L’enorme giardino è infatti ben diviso da meravigliosi muri di tasso in numerose stanze in stili diversi. Parte del fascino di questo giardino sta proprio nel vagare attraverso le varie entrate topiarie che danno accesso alle camere giardino dai nomi affascinanti come il Giardino del Cavaliere Verde, la Stanza del Vescovo e la camera di Emily. Cothay Manor non è solo uno dei giardini più romantici in assoluto, ma è in continua evoluzione in tutte le stagioni grazie alle molteplici fioriture.

Giorno 8: Partenza per Bristol airport. In base al volo scelto per il rientro, c’è la possibilità di fare una passeggiata sul pezzo più spettacolare di costa Giurassic, da Lulworth a Durdle Door, oppure visitare ancora un giardino contemporaneo davvero speciale: Lady Garden.


Il programma e l’ordine delle visite può variare in base alla stagione, all’interesse dei partecipanti, al clima.

COSTO A PERSONA: € 1650 in doppia; supplemento singola € 220 Il viaggio parte con 7 iscritti.

Il costo include: Minivan climatizzato con autista dall’aeroporto e per tutta la settimana, 7 pernottamenti in B&B, entrata e visite guidate ai giardini e musei in programma, cena a menu fisso, un laboratorio di pianificazione, impianto e gestione di un giardino di perenni completamente biologico ed eco-sostenibile . Sono esclusi i pranzi e le bevande a cena, assicurazione di viaggio, il volo e tutto ciò non espressamente specificato sopra.

Abbiamo scelto Brussels Airlines per i voli su Bristol. E’ una linea seria che offre numerosi voli ogni giorno della settimana. Facendo scalo su Brussels è possibile partire da Venezia, Roma e Milano per poi prendere assieme la coincidenza per Bristol nelle stesse date.

Gli orari e costi sono i seguenti:

Venezia 06:35 – Bristol 10:05; Bristol 17:35 – Venezia 22:25 COSTO €228

Milano Linate 06:55 – Bristol 10:05; Bristol 17:35 – Milano Linate 22:25 COSTO €273

Roma Ficino 06:30 – Bristol 10:05; Bristol 17:35 – Roma Fiumicino 22:40 COSTO €294

Per partecipare al viaggio è sufficiente una caparra del 50% , il saldo viene fatto 12 settimane prima della partenza.

Altri giardini da visitare in zona:

Montacute; Stourhead, uno dei più bei landscape gardens in Inghilterra; Snape Cottage, paradiso di perenni; Coleton Fishacre manor; Atelhampton; Barrington Court;

Veniteci a trovare
il 9 settembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: