Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

CultTime - Diverse Culture per una Cultura Diversa

Fortino Sant'antonio Bari Vecchia Bari, Italia
Google+

Il 21 maggio di ogni anno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della “Diversità Culturale” per il “Dialogo” e lo “Sviluppo”, proclamata dalle Nazioni Unite nel 2002, subito dopo l’adozione da parte dell’UNESCO della Dichiarazione Universale sulla Diversità Culturale.
La Fedac (www.fedac.it) Federazione che associa oltre quaranta Associazioni Culturali del territorio barese presieduta da Maurizio Ferrandino, in collaborazione con il Centro Stargate Universal, presieduto da Mariella Ragnini, che unisce diverse associazioni di volontariato sociale, coglie questa importante ricorrenza, pressoché sconosciuta nella città di Bari, per lanciare la prima edizione di “Cult Time – Diverse Culture per una Cultura Diversa”.
Un evento in cui le associazioni Fedac: “Al Nour”, “Soul Academy”, “Junior Dance Company”, “Descarga Cubana” e “Tangon” offriranno performance di danza (tema artistico scelto per questo primo anno) ispirate alla “Diversità Culturale” introdotte da brani recitati dagli attori di “Teatro Osservatorio” e presentati da Mariella Lippo sotto la regia di Lorena Pasotti, ma anche un’occasione di “Dialogo” per ascoltare le migliori esperienze maturate al di fuori del nostro territorio da parte di operatori ed artisti baresi, tra cui, Nicola Conte e Renato Ciardo e discutere sul come importarle per migliorare lo “Sviluppo” culturale nella nostra città.
Una Cultura Diversa che abbracci in modo inclusivo e determinante anche chi la diversità la vive sulla propria pelle; ascolteremo quindi l’esperienza di Luciano Pegorari, editore Fal Vision che pubblica i propri libri in scrittura Braille per non vedenti, di associazioni come Diversarte e Pugliaccessibile che promuovono iniziative tese a migliorare l’accessibilità e fruibilità del territorio pugliese abbattendo le barriere culturali ed architettoniche, di Pino Cacace presidente della Associazione Il Borgo delle Arti che ha maturato una significativa esperienza di teatro tra i detenuti in carcere.
Il dibattito è aperto al pubblico e soprattutto a tutte le Associazioni Culturali e di Volontariato operanti nel territorio barese, discutiamo insieme perché solo dalla sinergia tra operatori, artisti e territorio può nascere a Bari un nuovo fermento creativo.
Vi aspettiamo, nel Fortino Sant’Antonio (sala inferiore) - Centro Storico di Bari, il 21 Maggio 2014 a partire dalle 18.

Veniteci a trovare
il 21 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: