Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

FESTA CELTICA - Celtic LIVE MUSIC, Piatti e Birra della Tradizione Celtica

König Ludwig Bier-Keller N.1 Vico Percettore, 9, Campobasso, Italia
Google+

GIOVEDI 22 MAGGIO 2014

Un EVENTO UNICO nel suo genere a Campobasso....

*** II FESTA CELTICA - Kaltenberger Fest***

Musica, Sapori e Atmosfere della Tradizione Celtica!


*** CELTIC MUSIC LIVE con la Band "Là Nua" (vedi biografia in basso all'evento)

- Gabriele Moscaritolo (fisarmonica, tin whistles)
- Francesco Brusco (chitarra, bouzouki)
- Giuseppe De Gregorio (chitarra, percussioni)


*** PIATTI della TRADIZIONE CELTICA:

1) SUPER PIATTONE delle RUNE: Stinchetto di Tacchino arrostito alla Birra, Zuppa dei Druidi, Foglie di Luppolo in Pastella di Birra, Patata al Lardo in Cartoccio, Fiori ed Erbe Selvatiche fritte, Puddig di Pane e Birra, Medaglione di Pane Celtico (di nostra produzione)

2) STINCO di PORCO: Stinco da 750gr sfumato alla Birra Dunkel con contorno di patate contadine e crauti saltati

3) POLLETTO UBRIACO: Polletto da 700gr sfumato alla Birra Pils con contorno di Patate fritte Special Steak

**** Per l'occasione serviremo la Speciale Birra "Artigianale", la "Kaltenberg Schloss-Keller Naturtrüb":
Cruda e non filtrata prodotta nelle cantine del Castello "Celtico" di Kaltenberg (Baviera) negli esclusivi Boccali di Ceramica del "RITTERTURNIER" (il torneo Medievale più grande del mondo).
Gradazione Alcolica 5,1%

CONSIGLIATA PRENOTAZIONE: 0874.31.14.06 - 338.23.13.027

**** LA BAND IRISH-CELTIC che suonerà per voi:

"Là Nua"
(sito ufficiale: http://lanuairish.wix.com/lanua ) :

C’è una differenza irriducibile tra la lingua materna e gli idiomi stranieri; eppure il movimento sempre più rapido di persone, immagini e suoni crea identità in libera fluttuazione, disancorate da precisi contesti temporali, spaziali, linguistici e musicali. Tra questi due poli si pone la ricerca musicale dei Là Nua. Una ricerca, iniziata nel 2011, volta allo studio e all'interpretazione del linguaggio della musica tradizionale irlandese, ma lontana sia dalla moda delle contaminazioni a buon mercato, sia dall’abbandono delle proprie radici.
Sin dal nome (in gaelico Là Nua sta per “Un giorno nuovo”, ed oltre a essere il titolo del primo quotidiano ufficiale in lingua gaelica è anche un album dei Lùnasa, una delle più importanti formazioni del panorama musicale irlandese) è chiaro lo spirito e i modelli a cui ci si ispira: Proprio attraverso i Lùnasa nasce l’amore per l’Irish Trad. Del celebre gruppo si cercano di riproporre l’approccio alla rivisitazione e alla riarmonizzazione dei brani tradizionali. E di maestri in maestri si inizia un percorso a ritroso di ricerca, che dai Dervish e McGlodrick va fino a Danù, Solas, Bothy Band, Planxty, Chieftains, Dubliners…
Seguendo il filo delle influenze celtiche, una volta giunti in Irlanda si butta l’occhio, e l’orecchio, alle terre al di là del mare, raccogliendo l’eredità di danze bretoni e scozzesi, fino a sguardi più lontani verso i ritmi balcanici, importati oltre manica assieme al bouzouki greco negli anni Sessanta.
Per restare in tema di linguaggio, non si cerca tanto l’imitazione quanto la traduzione, accettando il piccolo “tradimento” che essa porta sempre con sé; si aspira alla fedeltà al “messaggio” (le melodie, i ritmi, gli accenti, le giuste cadenze) ma lo si traspone sui propri “veicoli”…le dita, abituate da tempo a altri ritmi, melodie e armonie, che danno voce a strumenti non esattamente “irlandesi per antonomasia”: se i whistles richiamano dalla prima nota le atmosfere dell’eredità celtica, chitarra e bouzouki suonano già più moderni e “continentali”, così come la fisarmonica, mentre le percussioni, basate sul cajon, farebbero pensare più ai suoni latini: Oscar Wilde recitato da una compagnia mediterranea…
La line-up del gruppo è formata da Gabriele Moscaritolo (fisarmonica, tin whistles), Francesco Brusco (chitarra, bouzouki), Giuseppe De Gregorio (chitarra, percussioni), e nel primo anno di attività con tale formazione i Là Nua incidono il loro album d'esordio e portano la loro musica in alcuni dei più importanti festival italiani (Irlanda in Festa, Ferrara Buskers Festival, ecc) fino ad avere l'onore di esibirsi in Irlanda, dove sono ospiti internazionali del John Dwyer Trad Fest di Waterford, condividendo il cartellone con i leggendari Dervish.

Veniteci a trovare
dal 22 al 23 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: